FANDOM


StoriaModifica

Dopo aver salvato il dottor Leo Quintum e il suo team del P.R.O.J.E.C.T. da una fallita missione d'esplorazione sul sole, in realtà sabotata da Lex Luthor, Superman scopre di aver acquisito un nuovo potere: l'abilità di proiettare la sua aura bioelettrica. Luthor aveva orchestrato l'intera operazione per fare in modo che le cellule del corpo di Superman venissero esposte ad una massiccia dose di radiazioni solari. Quintum, infatti, scopre che l'eccessiva esposizione alle radiazioni ha "sovraccaricato" le cellule, innescando un processo degenerativo che condurrà Superman alla morte nell'arco di tempo di dodici mesi. Lex Luthor viene arrestato grazie ad un articolo scritto da Clark Kent, mentre Superman decide di tenere segreta la notizia della sua morte. Ciononostante, rivela la sua identità segreta a Lois Lane per poter spendere il tempo rimasto con lei. Lois rifiuta di credere che Clark e Superman siano la stessa persona e sospetta che quest'ultimo le stia facendo uno scherzo in occasione del suo compleanno. Come regalo, invece, Superman la porta alla fortezza della solitudine. Ma gli strani comportamenti di Superman e una sostanza chimica presente nell'aria fanno diventare Lois sospettosa a livelli paranoici.
All star superman

All Star Superman.

Impaurita, attacca Superman con un laser alla kryptonite, senza però provocargli alcun danno. Il supereroe scopre che tra i suoi nuovi poteri c'è quello di essere immune alla kryptonite verde. Dopo averla calmata, le spiega il motivo dei suoi atteggiamenti, stava perfezionando il suo vero regalo di compleanno: una dose dei suoi superpoteri per ventiquattrore. Lois, ora diventata Superwoman, viene corteggiata da Atlas e Sansone. Quest'ultimo rivela di aver rubato dei preziosi gioielli all'Ultra-Sfinge, che rapisce Lois e pretende la risposta alla domanda senza risposta, altrimenti ucciderà la donna: «Cosa succede quando la forza inarrestabile incontra l'oggetto inamovibile?». Lois è salva grazie alla risposta di Superman, «Si arrendono». Superman sconfigge poi Sansone e Atlas in un doppio incontro di braccio di ferro per ottenere la compagnia di Lois. Superman viene esposto alla kryptonite nera, diventando scontroso e spregevole. Viene salvato grazie all'aiuto di Jimmy Olsen, trasformatosi in Doomsday grazie alle risorse del dottor Quintum e grazie al fatto che l'effetto del minerale si affievolisce ogni qualvolta Superman commette un atto malvagio. Nel frattempo, Lex Luthor viene processato per crimini contro l'umanità e condannato a morte. Clark Kent si è recato a Stryker's Island per intervistare Luthor per il Daily Planet ma la loro conversazione viene interrotta da Parasite, un prigioniero del carcere che in prossimità di ogni fonte di energia, in questo caso Superman, cresce a dismisura, mandando nel caos il complesso penitenziario. Clark riesce a fermarlo riuscendo a mantenere nascosta la sua identità. Luthor salva poi il giornalista facendolo scappare da un tunnel sotterraneo, affermando di non aver nessun desiderio di scappare, nonostante sia in grado di farlo, perché ha ormai realizzato il suo sogno, quello di uccidere Superman. Nel passato, Clark, nei panni di un giovane Superman si scontra con un mostro chiamato Chronovore. Tre misteriosi individui giungono in suo aiuto: Kal Kent, il Superman dall'anno 853500, il Superman sconosciuto dall'anno 4500 e Klyzyzk Klzntplkz, il Superman della quinta dimensione. Mentre il mostro viene combattuto, il Superman Sconosciuto parla con il padre adottivo di Clark, Jonathan Kent, detto Pa Kent, dicendogli che suo figlio starà bene e che egli ha fatto un buon lavoro come padre. Superman viene avvisato di una minaccia incombente ma questi non presta attenzione all'avvertimento e continua a combattere il mostro. Nel frattempo, Pa Kent viene colto da un attacco cardiaco e muore. Era questo il monito che Superman aveva ignorato. Straziato dal dolore, il giovane Clark viene consolato dal Superman sconosciuto, che si rivela essere il Superman del presente. Il ragazzo avrà quindi l'opportunità di parlare al padre per l'ultima volta solo in futuro. Sui cieli della Terra è apparsa una gigante forma di vita, Htrae, ossia il pianeta natale di Bizarro. Nel tentativo di allontanare la minaccia dal pianeta, Superman resta intrappolato nell'Htrae, a causa delle fluttuazioni gravitazionali che lo circondano. Lì, incontra Zibarro, una copia imperfetta dei Bizarro dotata di intelligenza ed empatia, che lo aiuta a tornare a casa costruendo un razzo sperimentale. Lois, credendo l'eroe disperso per sempre, accetta che Clark sia davvero Superman. Due mesi dopo, Superman ritorna sulla Terra e fa la conoscenza di Bar-El e Lilo, due astronauti kryptoniani sopravvissuti alla morte del loro pianeta e parenti di Kal-El. Tuttavia, la coppia ha obbiettivi molto meno altruistici dell'eroe: conquistare la Terra. Bar-El e Lilo scoprono però che, nel tragitto per il pianeta, sono passati attraverso una nube radioattiva di kryptonite che li sta lentamente indebolendo. Nonostante l'iniziale rifiuto di Bar-El, Superman offre loro di trasferire le loro menti nella zona fantasma fino a quando non sarà in grado di trovare una cura. Mentre il giorno della sua morte si avvicina, Superman porta a termine diverse imprese: un tour mondiale per bambini malati terminali di cancro, la creazione di un pianeta in grado di vivere senza Superman, denominato Terra Q (e rivelatosi in seguito il nostro pianeta), la ricollocazione di Kandor su Marte con l'aiuto di Leo Quintum e l'ideazione di un metodo per mescolare il DNA umano con quello kryptoniano. Intanto, Luthor, grazie alla scoperta di una formula simile a quella che ha donato a Lois i poteri di Superman per un giorno intero, sta mettendo a ferro e fuoco Metropolis, con l'aiuto di Solaris, una stella computer che sta corrompendo il sole facendolo diventare blu. Messo alle strette e in fin di vita, Superman sviene e si risveglia su Krypton, dove incontra Jor-El, che gli rivela di essere morto e di essere nel pieno di un processo che lo condurrà a diventare un flusso di radio-coscienza solare. Gli offre un'ultima scelta: rimanere tra i morti o tornare in vita il tempo necessario per sconfiggere Luthor. Superman si risveglia tra le macerie della città e mette fuori gioco Luthor, non prima di avergli mostrato la sua visione del pianeta Terra. Si rivolge poi a Lois, dichiarando il suo eterno amore per lei e, diventato radio-coscienza solare, vola nel sole, rigenerandolo. Un anno dopo, Lois ammira il monumento dedicato al suo amato, sorridendo. Sa che Superman tornerà una volta che avrà finito di creare un cuore artificiale per il sole. Kal-El, ormai un essere solare, vive all'interno del sole, azionandolo come un macchinario. Leo Quintum, nel frattempo, rassicura la sua assistente dicendo che, se dovesse mai succedere qualcosa, saranno pronti e le mostra una porta con il logo di Superman, con la S rimpiazzata dal numero 2.

CuriositàModifica

La serie venne adattata in un lungometraggio animato omonimo, che si inserisce nella serie DC Universe Animated Original Movies e segue fedelmente l'arco narrativo ideato da Morrison e Quitely. All Star Superman venne distribuito direct-to-video in DVD e Blu-ray esclusivamente sul mercato americano, a partire dal 22 febbraio 2011, ottenendo il riscontro positivo dello stesso Morrison, che dichiarò: «C'è voluta una sola visione affinché All Star Superman diventasse uno dei miei film tratti da un fumetto preferiti. L'adattamento di Bruce, Dwayne McDuffie e il resto del team è arguto, epico e mozzafiato, non credo di aver mai visto niente del genere. Un trionfo, come si dice!». Scritto da Dwayne McDuffie, prodotto da Bruce Timm e diretto da Sam Liu, la pellicola vanta come doppiatori originali James Denton nel ruolo di Superman, Christina Hendricks come Lois Lane, Anthony LaPaglia in quello di Lex Luthor, Edward Asner come Perry White, Linda Cardellini come Nasthalthia "Nasty" Luthor, Frances Conroy nel ruolo di Martha Kent, Alexis Denisof come Leo Quintum, Matthew Gray Gubler nel ruolo di Jimmy Olsen, Finola Hughes in quello di Lilo, Kevin Michael Richardson come Steve Lombard e Arnold Vosloo nei panni di Bar-El. Elogiata dal pubblico e dalla critica, in particolare da autori come Mark Waid, la serie ottenne diversi riconoscimenti, tra cui tre Eisner Award, tre Eagle Award e due Harvey Awards ed è la seconda collana ad essere lanciata sotto l'etichetta All Star DC Comics, dopo All Star Batman e Robin nel settembre 2005. Questa linea è la risposta all'etichetta Ultimate della Marvel Comics in cui gli autori possono rinarrare le storie dei personaggi al di fuori della continuity vigente sulle altre pubblicazioni con gli stessi protagonisti. Secondo gli editori l'intento della serie era quello di «Riportare l'Uomo d'Acciaio ai suoi elementi essenziali e senza tempo». Da non confondersi con il personaggio post-Crisis, il Superman canonico.

Scheda TecnicaModifica

Nome All Star Superman / Superman / Clark Kent / Kal-El

Origine DC Comics

Genere Maschio

Classificazione Alieno (Kryptoniano)

Età Circa 40-50

Poteri e Abilità Super forza, velocità, volo, durabilità, vista termica, soffio di ghiaccio, vista a raggi x, sensi massivamente sovrumani, telepatia, può resistere ad alte temperature, ha ragguardevoli abilità sovrumane nel combattimento corpo a corpo, è immune alla Kryptonite verde, manipolazione dell'energia, può creare campi di forza bio-elettrici e diversi altri

Debolezze Luce del sole rosso, alcuni livelli di magia

Capacità Distruttiva Planetaria+

Raggio d'Azione Il diametro di più pianeti

Velocità SAL (vola dal Sole alla Terra in secondi)

Durabilità Planetaria+

Forza Classe 100 (in grado di sollevare senza sforzo 200 quintilioni di tonnellate con una mano)

Resistenza Alta, può combattere per giorni

Equipaggiamento Standard Niente

Intelligenza Ha buone capacità di leadership, maestro in molte arti marziali ma generalmente preferisce usare uno stile più selvaggio, da rissa.

Attacchi / Tecniche Particolari

- Orbital Piledriver: Prende il suo avversario, vola nello spazio e poi lo sbatte contro la Terra. Ciò provoca danni da gelo nello spazio, l'asfissia da mancanza di atmosfera, l'attrito atmosferico di rientro brucia e danni da impatto fisico contro il suolo.

- Vista Termica: Dall'orbita della Terra è in grado di mirare a cose più piccole di un essere umano con i suoi raggi termici. Il raggio può essere sia stretto che largo, arrivare a temperature simili a quella del nucleo del Sole.

- Soffio di ghiaccio: In grado di congelare gli avversari con il respiro.

- Superfiato: È in grado di espirare vento con grande forza con il suo respiro.


Vittorie all'interno della Virtual Arena

Sconfitte all'interno della Virtual Arena

-

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale