FANDOM


StoriaModifica

Modifica

Egli è presumibilmente l'imperatore Gaisselick, il quale circa mille anni prima dell'inizio della serie di Berserk aveva unificato il continente occidentale e fondato Midland, la capitale. Questi rinchiudeva i suoi oppositori nella Torre della Condanna, un antico carcere; la città tuttavia era un luogo infame e presto fu distrutta (secondo una leggenda delle Midlands, fu rasa al suolo da quattro "angeli") e le tracce di Gaisselick andarono perdute. Anni dopo, quando lo spettrale Boid si unì alla Mano di Dio, comparve un condottiero misterioso intento a fronteggiare quei demoni. Egli indossava l'Armatura del Berserk, un artefatto magico fabbricato dai nani e consegnatogli dalla strega Flora. Lei e il condottiero diventano amici e sopravvivono, con l'ausilio della magia, allo scorrere del tempo. Tuttavia a causa dell'Armatura, il condottiero perde la sua umanità e si trasforma nel Cavaliere del Teschio.
Teschioi

Tu non sei importante...

La Lotta contro gli ApostoliModifica

Il Cavaliere del Teschio, abbandonata l'Armatura del Berserk che ora è custodita da Flora nel suo palazzo, si appresta ad affrontare gli Apostoli della Mano di Dio. Il più forte di essi è però Zodd detto il Nosferatu, un potente e feroce guerriero che sarà il suo rivale per molti anni. La vendetta del Cavaliere consiste nell'ammazzare gli Apostoli che trova sulla sua strada e di mangiarne i bejelit che portano con essi. Questi servono alla realizzazione di una spada magica che ha la capacità di fendere gli strati dell’universo e sigillare i cinque negromanti.

Gli Incontri con GatsuModifica

La prima volta che Gatsu il guerriero nero si incontra col Cavaliere del Teschio, è quando il comandante delle truppe d'assalto lascia l'Armata dei Falchi. Il Cavaliere gli rivela che di lì a un anno ci sarà un evento mortale che lo coinvolgerà e che accadrà durante l'eclissi. Trascorso un anno dall'incontro, il Cavaliere del Teschio va stavolta in soccorso del piccolo Rickert, salvandolo da morte certa per l'attacco degli Apostoli. Quando l'eclissi ha inizio e gli Apostoli banchettano con ciò che è rimasto dell'Armata dei Falchi, il Cavaliere irrompe nella cerimonia e salva Gatsu e Caska, i quali sono gli unici sopravvissuti. Egli li porta nei pressi di una grotta protetta dagli elfi e quando Gatsu si sveglia gli spiega l'accaduto, in che stato si trova ora Caska e soprattutto cosa gli accadrà a causa del marchio impresso sul collo. Dopo alcuni anni da quando Gatsu è partito per il suo viaggio di vendetta, ricompare nuovamente il Cavaliere del Teschio e stavolta gli profetizza che la "Festa della Rinascita" sta per avere luogo. In quel preciso istante però, Puck capisce che c'è qualcosa di "elfico" che proviene dal cavaliere spettrale. Dopo aver lasciato Gatsu, il Cavaliere non se ne sta con le mani in mano; salva la prostituta Luka e si appresta ad affrontare l'Apostolo-Bejelit, il quale però riesce a salvarsi dal fendente della spada magica e dopo aver mangiato il figlio di Gatsu si prepara a schiudersi. In seguito al crollo della Torre di Sant'Albione, il Cavaliere del Teschio indica a Gatsu un punto tra le macerie e da lì rinascerà Grifis, che però viene protetto da Zodd. Il Cavaliere a quel punto rimane fermo a fissare le macerie del santuario.

Di nuovo da FloraModifica

Dopo che la compagnia di Gatsu lascia la dimora della strega Flora, il Cavaliere del Teschio ricompare, proprio a casa della sua vecchia amica. Egli afferma di aver chiesto l'aiuto di Flora affinché favorisse a sua volta Gatsu e compagni, tuttavia non lascia trapelare il motivo: forse proprio perché condivide la stessa sorte di Caska e Gatsu e ne prova pietà oppure per servirsene semplicemente. Da queste parole però, si intende chiaramente che la piccola Shike è anch'ella un pezzo del puzzle guidata dal karma. Una nuova provvidenziale apparizione del Cavaliere del Teschio si ha nel Clifoto, luogo dove Gatsu viene intrappolato e ferito gravemente da Slan. La donna membro della Mano di Dio, dopo aver subito un fendente dal Guerriero Nero, viene colpita e sconfitta proprio dal Cavaliere del Teschio, grazie alla sua spada magica. Mentre Flora "confeziona" a Gatsu l'Armatura del Berserk, la Nuova Armata dei Falchi fa irruzione nel palazzo della strega. Il Cavaliere del Teschio dunque, dopo aver dialogato sul destino di Gatsu e sulla spirale del karma, si appresta a difendere il palazzo, coadiuvato dai golem. Ad aiutare il Cavaliere c'è Gatsu e i due affrontano rispettivamente Zodd e Gurnbeld. Il Cavaliere del Teschio sembra essere felice di poter chiudere i conti con il suo arcirivale, ma allo stesso tempo è ben cosciente di dover difendere Flora da coloro che lui nomina "finti apostoli". Alla fine però, la strega decide di sacrificarsi per permettere a Gatsu e Shilke di proseguire il loro viaggio. Flora scatena così un incendio devastante che mette in fuga i Falchi e interrompe ancora una volta lo scontro tra il Cavaliere e Zodd.

L'Attacco a GrifisModifica

Il Cavaliere del Teschio compare nuovamente durante il combattimento tra la nuova Squadra dei Falchi e l'imperatore Ganishuka tramutatosi in un essere gigantesco. Mentre Grifis, nella sua forma demoniaca, sta dialogando con la mente dell'imperatore, sita sulla sommità del suo corpo, il cavaliere compare all'improvviso da una fenditura dimensionale e cerca di colpire Grifis alle spalle. Il membro della Mano di Dio tuttavia riesce a bloccare il fendente e ad applicarlo al corpo di Ganishuka, affermando che quello era il tassello che mancava per "aprire la porta". Dalla ferita si sprigiona quindi una intensa luce che avvolge il mondo intero abbattendo la barriera che separava il "mondo fantastico" da quello reale.

CuriositàModifica

Il personaggio è forse ispirato a Ghost Rider.

Scheda TecnicaModifica

Nome Cavaliere del Teschio, Zio Teschio (il vero nome potrebbe essere Gaisselick)

Origine Berserk

Genere uomo

Classificazione Cacciatore di Demoni, Spadaccino

Età Ignota (forse almeno 1000 anni)

Poteri e Abilità Forza, velocità e durabilità sovrumane, abile spadaccino, esperienza nella lotta contro mostri e demoni, immunità/resistenza ai poteri di controllo del destino di Idea del Male, capacità di interagire col piano astrale, con la Spada della Risonanza ha dimostrato di saper tagliare le dimensioni e saltare attravverso di esse, teletrasporto istantaneo.

Debolezze Nessuna particolare

Capacità Distruttiva Edificio per quanto mostrato, probabilmente molto superiore

Raggio d'Azione Alcuni metri

Velocità Più veloce dell'occhio umano, riflessi e reazioni probabilmente supersonici

Durabilità Probabilmente molto superiore al livello Edificio

Forza Sovrumana

Resistenza Sovrumana, livello esatto ignoto

Equipaggiamento Standard Il suo scudo, la sua spada, il suo cavallo e la Spada della Risonanza.

Intelligenza Estremamente intelligente, esperto nel combattere umani, mostri, demoni o altre creature magiche

Attacchi / Tecniche Particolari

- Dimension Slash: usando la Spada della Risonanza ha dimostrato di poter tagliare attraverso le dimensioni.


Vittorie all'interno della Virtual ArenaModifica

-

Sconfitte all'interno della Virtual ArenaModifica

-

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale