FANDOM


StoriaModifica

Dragon BallModifica

Saga del 21º Torneo TenkaichiModifica

Proviene da un monastero buddista e conosce Goku nel momento in cui vuole andare dal maestro Muten ad allenarsi Inizialmente non va d'accordo con Goku, in quanto quest'ultimo è solito prenderlo in giro, ma dopo vari allenamenti i due diventano molto amici. Partecipa al 21º torneo tenkaichi dove, alle eliminatore, sconfigge uno dei due monaci del suo stesso tempio che in passato lo prendeva in giro. Riesce, infine, a qualificarsi per il torneo con grande facilità. Al torneo ufficiale viene sorteggiato per combattere contro Bacterian, un combattente che usa la sua terrificante puzza come arma. Inizialmente in difficoltà a causa della puzza dell'avversario, Crilin sconfigge l'avversario solo quando Goku gli fa ricordare che in realtà lui non ha il naso e che quindi non può sentire l'odore di Bacterian. Affronta in seguito Jackie Chun (il Maestro Muten), il quale lo sconfigge dopo un durissimo combattimento.
Krilin

Crilin ad inizio serie.

Saga del Red RibbonModifica

Crilin decide di aiutare Goku a combattere contro l'esercito del Red Ribbon, anche se poi il suo aiuto non sarà necessario, in quanto Goku riesce a sconfiggere tutto l'esercito. In seguito, Crilin è uno dei guerrieri che aiutano Goku contro i Guerrieri di Baba e affronta Draculaman, che però gli succhia una parte del suo sangue e poi lo sconfigge gettandolo in acqua. Durante lo scontro tra Yamcha e Suke, l'uomo invisibile, Crilin farà in modo che Yamcha sconfigga il nemico attraverso una strategia: mostra prima il seno di Bulma a Muten, causando a quest'ultimo una fortissima epistassi, che inonda Suke di sangue, rendendolo finalmente visibile.

Saga del 22º Torneo TenkaichiModifica

In seguito, Crilin partecipa al 22º torneo tenkaichi, dove supera facilmente le eliminatorie insieme a Yamcha e Goku. Affronta Jiaozi, il quale lo mette in serie difficoltà grazie alle sue capacità mentali, venendo infine immobilizzato dall'avversario. In questa occasione, Crilin capisce che l'avversario per mantenere intatta la tecnica ha bisogno che le sue mani stiano ferme e poste orizzontalmente e per questo chiede a Jiaozi di sommare alcuni numeri a caso; quest'ultimo, per rispondere alla domanda, ingenuamente inizia a sommare attraverso l'uso delle mani, rendendo nulla la tecnica. Alla fine, Crilin lo colpisce violentemente gettando Jiaozi fuori dal ring. Nel successivo scontro, Crilin affronta il suo amico Goku. Tenta di prendere la coda all'amico per fargli perdere i poteri, ma Goku gli rivela che ha allenato la coda proprio per prevenire un attacco del genere. Viene, poi, sconfitto dall'amico, il quale lo getta fuori dal ring.

Saga del Grande Mago PiccoloModifica

Subito dopo la fine del torneo, Crilin viene ucciso da Tamburello, un sicario del Grande Mago Piccolo. In seguito viene fatto resuscitare tramite le sfere del drago.

Saga del 23º Torneo TenkaichiModifica

Nei tre anni successivi al torneo si allena duramente per superare le abilità del suo amico Goku. Dopo aver scalato la torre di Karin, partercipa al 23º torneo tenkaichi, dove rincontra tutti i suoi amici. Si qualifica facilmente per le finale, dove viene sorteggiato contro Majunior (Piccolo), il quale si dimostra enormemente superiore. Questo porterà Crilin a ritirarsi dal torneo. Tuttavia, nonostante la sconfitta, dimostra delle grandi capacità, tanto da essere applaudito al posto del vincitore dello scontro, Piccolo.

Dragon Ball ZModifica

Saga dei SaiyanModifica

Dopo la morte di Goku per mano di Radish, viene allenato da Dio e Mr. Popo per lo scontro con i due Saiyan Vegeta e Nappa. Dopo l'arrivo dei due alieni, è il terzo degli amici di Goku a scendere sul campo di battaglia dove, dopo aver assistito alla morte di Yamco, per la rabbia uccide da solo tre Saibaimen con un colpo energetico in grado di seguire l'avversario sino ad ucciderlo. In seguito, durante il combattimento contro Nappa, si dimostra inferiore al nemico e viene facilmente ferito. Poco dopo sopraggiunge Goku, il quale dona un senzu a Crilin e gli ordina di tornare alla Kame House insieme a Gohan. Tuttavia decide, poco dopo, di dirigersi in aiuto di Goku, pur consapevole della propria inferiorità. Durante il combattimento con Vegeta, riesce a lanciare una Genkidama creata da Goku ed arriva quasi ad uccidere il Saiyan (dopo che quest'ultimo viene ferito da Gohan), ma Goku lo ferma e gli prega di risparmiare il Saiyan, in modo tale da combatterlo di nuovo.

Saga di FreezerModifica

Durante il combattimento con Vegeta e Nappa, Crilin viene a conoscenza del pianeta Namecc e dell'esistenza di nuove sfere del drago. Viene, quindi, organizzata una spedizione su Namecc che comprende Gohan, Bulma e lo stesso Crilin. I tre giungono sul pianeta con la navicella che una volta era di Dio, scoperta poi da Mr. Popo. Su Namecc, Crilin riesce a seminare Dodoria, subordinato di Freezer, accecandolo tramite il Taiyoken (colpo del sole nel doppiaggio italiano), salvando così non solo la sua vita ma anche quella di Gohan e di Dende, un namecciano del posto. Proprio quest'ultimo, conscio della bontà di Crilin, lo porta al cospetto dell'Anziano Saggio, il quale gli risveglia i suoi poteri nascosti. Inoltre, consegna a Crilin la sua sfera del drago, ma il ragazzo in seguito la consegnerà a Vegeta, in modo tale da salvare la sua vita e quella di Bulma. Successivamente, alleatosi con Vegeta, affronta con Gohan la squadra Ginew; durante il combattimento con Guldo finisce nella tecnica del nemico, venendo salvato da Vegeta da morte certa. Affronta poi Recoome, venendo salvato all'ultimo momento da Goku che gli dà un senzu per riprendersi. In seguito, quando Ginew si impossessa del corpo di Goku, Crilin lo affronta insieme a Gohan riuscendo a metterlo in difficoltà, in quanto Ginew doveva ancora abituarsi al corpo ospite. In seguito affronta Freezer, ma viene sconfitto e ucciso dall'alieno.[47] La sua morte causa la trasformazione in Super Saiyan di Goku. Crilin viene infine resuscitato con le sfere del drago del pianeta Namecc insieme a Yamcha.

Saga di Garlic Jr.Modifica

Nell'anime, Crilin è uno dei guerrieri, insieme a Gohan e Piccolo, ad affrontare Garlic Jr. e i Quattro Re. Giunto alla Kame House con la sua fidanzata Marion, Crilin affronta i Quattro Re e poi Garlic, ma alla fine non riuscirà a sconfiggere il perfido demone. A sconfiggerlo ci riuscirà solo Gohan, il quale distruggerà il pianeta dei demoni, eliminando a sua volta anche Garlic Jr. Alla fine della saga si lascia con Marion, dopo aver fallito nell'intento di recuperare un preziosa perla gigantesca nell'oceano.

Saga di CellModifica

Un anno dopo la distruzione di Namecc, Crilin avverte l'aura di Freezer e di suo padre e si dirige sul luogo di atterraggio dei due tiranni. Assiste, poi, alla morte dei due nemici per mano di un Super Saiyan. Questi si rivelerà Trunks, ovvero un ragazzo proveniente dal futuro che si dichiara essere figlio di Vegeta e di Bulma. Inoltre rivela che fra tre anni compariranno dei cyborg e uccideranno tutti i guerrieri. Crilin, così, decide di allenarsi in attesa della comparsa dei cyborg. Durante i combattimenti contro C-19 e C-20 rimane a guardare per la maggior parte delle occasioni in quanto che è lui a custodire i fagioli di Karin. In seguito rimane impassibile quando i suoi amici vengono sconfitti e C-18 lo saluta dandogli un bacio sulla guancia. Dopo aver guarito i suoi amici, Bulma gli affida la missione di disattivare e distruggere C-18 e C-17 attraverso un telecomando. Quando C-17 viene assorbito da Cell, Crilin non ha il coraggio di premere il pulsante del telecomando per disattivare C-18; in questo modo Cell riesce ad assorbire il cyborg. In questa occasione tenta di vendicarsi attaccando Cell, ma i suoi attacchi sono completamente inutili e il cyborg lo sconfigge con un potentissimo calcio. Partecipa, poi, al Cell Game,con tutti gli altri guerrieri z. Quando Cell rigurgita C-18, Crilin si prende cura del cyborg e la porta con sé al palazzo di Dio, dove poi chiederà a Shenron di togliergli i dispositivo di autodistruzione. Dopodiche Crilin ritornato sul campo di battaglia salverà Vegeta.

Saga di Majin BuModifica

Crilin si sposa quindi con C-18, con la quale avrà una bambina, Marron. Partecipa al torneo tenkaichi, affrontando e sconfiggendo Punter, ma si ritira, come tutti i suoi amici per andare all'astronave di Babidi, in aiuto di Goku. Viene trasformato in pietra da Darbula, ma alla sconfitta di quest'ultimo ritorna normale. Insieme a Piccolo salverà Goten e Trunks da morte certa e li porteranno al palazzo di Dio dove impareranno la fusione. Viene ucciso da Majin Bu e resuscitato per donare l'energia a Goku nella lotta contro Majin Bu.
Crilin

Ed anche a fine serie.

CuriositàModifica

Diverse riviste specializzate in anime e manga hanno espresso critiche positive sul personaggio apprezzando la sua personalità e il suo sviluppo durante la serie. Matt Rox ha rivelato che Crilin è il suo personaggio preferito. David Smith F. ha definito la lotta da Crilin e Cell molto più naturale rispetto a quella tra il cyborg e Goku. Tim Jones di Themanime.org ha apprezzato lo sviluppo del personaggio durante la serie. Lo scrittore Carl Kimlinger di Anime News Network ha apprezzato il personaggio dalla sua apparizione in poi. Chris Beveridge ha parlato anche del Crilin nella serie Dragon Ball GT, che viene rappresentato molto vecchio. Nel sondaggio di Oricon del gennaio 2007, Crilin si è classificato al terzo posto. Sulla rivista Shonen Jump's è apparsa la fusione tra lui e Piccolo, anche se non appare né nell'anime né nel manga e viene chiamata Criccolo. A Crilin sono stati messi in commercio numerose linee di action figures, plushes e portachiavi. Da qualche anno, è in gran voga fra gli otaku che si recano alle fiere del fumetto e raduni vari, la pratica di creare dei cosplay, da indossare come testimonianza della passione che hanno per un personaggio in particolare di un manga o un film e, a volte, anche dei videogiochi. Da questo fenomeno culturale non è stato escluso nemmeno il personaggio di Crilin: molti infatti, sono i giovani che si immedesimano in questo personaggio così da sentirsi protagonisti del manga.

Scheda TecnicaModifica

Nome Crilin / Crili / Krillin / Kuririn

Origine Dragon Ball

Genere Maschio

Classificazione Umano, Artista Marziale

Età da 12 a 40

Poteri e Abilità Super forza, velocità, durabilità, resistenza, agilità, abile nelle arti marziali, creazione di immagini residue, volo, utilizzo del ki sia difensivamente (per aumentare la naturale durabilità del corpo) ed offensivamente (può sparare proiettili di ki in grado di viaggiare per chilometri), senso dell'energia, incredibile capacità polmonare (ha dimostrato di saper galleggiare in aria inspirandone), può creare lampi di luce per accecare gli avversari

Debolezze Ha bisogno di aria per respirare, talvolta può apparire codardo

Capacità Distruttiva Almeno livello Luna | Al termine della serie almeno Planetario

Raggio d'Azione Diverse centinaia di chilometri

Velocità Massivamente Ipersonico

Durabilità Almeno livello Luna

Forza 100+ tonnellate

Resistenza Sovrumana

Equipaggiamento Standard Niente

Intelligenza Anni di esperienza nell'essere ucciso da diversi tipi di nemici

Attacchi / Tecniche Particolari

- Kamehameha: Un potente raggio di ki

- Double Tsuihikidan: Si mette in posa, piegando le gambe, e lascia fuoriuscire da entrambe le mani un'onda d'energia simile ad una Kamehameha. Crilin riesce poi a guidare i due fasci energetici perché seguano l'avversario, anche se questi si sposta.

- Kienzan: Esso consiste in un disco energetico estremamente tagliente e praticamente inarrestabile, capace di ferire nemici con un livello di combattimento molto superiore a quello dell'utilizzatore. Infatti il Kienzan è semplicemente un disco tagliente in grado di tagliare qualsiasi cosa, e indipendentemente dalla potenza non può venire respinto, ma solo schivato.

- Taiyoken: L'esecutore dispone le mani a gomiti larghi di fronte al volto aprendo le dita a ventaglio all'altezza degli occhi, successivamente manifesta il proprio Ki attraverso una serie di lampi in rapida sequenza allo scopo di accecare temporaneamente l'avversario. Risulta inefficace se questo chiude gli occhi prima di venirne colpito o se è dotato di schermatura.

Vittorie all'interno della Virtual ArenaModifica

-

Sconfitte all'interno della Virtual ArenaModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale