FANDOM


Danzo Shimura(志村 ダンゾウ Shimura Danzō) è un personaggio immaginario della serie manga e anime Naruto, scritto e disegnato dal mangaka Masashi Kishimoto.

Danzo

Uno dei personaggi più intraprendenti, decorato con il suo braccio-sharingan e la spalla Shodai. Peccato che sia stato ucciso da un idiota.

Storia

Nonostante i suoi sforzi, Danzo, si sentì inferiore a Hiruzen Sarutobi, fin da piccolo. Durante la Prima Grande Guerra Degli Shinobi, Danzo insieme ai suoi compagni di squadra, Kagami Uchiha e Torifu Akimichi, cosi come Sarutobi con i suoi, Koharu Utanane e Homura Mitokado, formarono una squadra capitanata dal Secondo Hokage. A un certo punto il team fu perseguito dai ninja di Kumogakure. Una volta reso conto della potenza del nemico, Tobirama, decise di fare da esca, sacrificandosi e nominando Sarutobi Terzo Hokage. Dopo essere stato battuto da Sarutobi per il titolo di Terzo Hokage, Danzo creò una sottosezione ANBU, La Radice (根, Ne). In passato Danzo si alleò con Hanzo di Amegakure, per rafforzare una sua possibile candidatura a nuovo Hokage. Dopo l'attacco del Kyuubia Konoha, Danzo e altri consiglieri, divennerò sospettosi del Clan Uchiha, in quanto solo loro avevano il potere di controllare il Bijuu a Nove Code. Sospettando un colpo di stato da parte degli Uchiha, assieme a Koharu Utanane e Homura Mitokado, diede ordine a Itachi Uchiha, di sterminare il proprio clan. Quest'ultimo accettò, all'unica condizione che suo fratello minore: Sasuke Uchiha, venisse risparmiato e tenuto all'oscuro della decisione di Konoha.

L'attacco di Pain

All'inizio della distruzione di Konoha, Danzo uccide il rospo incaricato di avvertire Naruto degli ordini di Tsunade, dichiarando Kyuubi "fuori dai giochi". Successivamente dichiara in un luogo appartato a diversi membri della Radice a lui fedeli che l'attacco dell'Organizzazione Alba a Konoha sarà la base che gli consentirà di diventare Hokage, a discapito di Tsunade "il cui tempo", afferma, "è ormai finito". Subito dopo la conclusione dello scontro con Pain, il Signore del Paese del Fuoco convoca un meeting tra gli esponenti di spicco di Konoha. Scopo dell'incontro è l'urgenza di nominare il Sesto Hokage, poiché Tsunade giace in stato comatoso e non è quindi in grado di sovrintendere Konoha durante un momento critico come quello attuale. Shikaku, capo dei Jonin, avanza la nomina di Kakashi come nuovo Hokage. Mentre tutti sembrano apprezzare la candidatura del Ninja-Copia, interviene proprio Danzo, che spiega che tutti i disastri che sono capitati a Konoha negli ultimi anni, come l'attacco di Pain ed i tradimenti di Orochimaru e di Sasuke sono tutti ricollegabili alla politica pacifista e fallimentare del Terzo Hokage. Il Leader della Radice si propone come l'unico uomo in grado di ridare a Konohagakure l'antico splendore. Incredibilmente, il signore del Paese Del Fuoco sembra convinto delle parole di Danzo, nominandolo Sesto Hokage. Il capo della Radice rivela poi a Sai di non volere torcere un capello a Naruto, in quanto non sarebbe una saggia decisione in prossimità dalle votazioni, anche perché ora egli è un eroe agli occhi di tutti. Danzo riappare nel capitolo 454, dove rivela ad alcuni ANBU di voler trovare ed uccidere Anko, partita precedentemente per la ricerca di Kabuto, affermando che potrebbe scoprire qualcosa a proposito del suo collegamento con Orochimaru. Il Sesto Hokage rivela poi che le abilità mediche di Kabuto gli torneranno utili per le condizioni del suo occhio destro e del suo braccio destro. Dopo aver chiamato le sue due guardie del corpo, Fu e Torune, Danzo parte per il summit dei cinque Kage, che verrà ospitato nel Paese del Ferro, e durante il tragitto viene attaccato da alcuni ninja. Pronto al combattimento, il Sesto Hokage si toglie le bende che gli coprono l'occhio destro rivelando così uno Sharingan. Dopo aver eseguito alcuni sigilli, il Sesto Hokage fa fuoriuscire qualcosa dalla propria bocca che in pochi istanti neutralizza, uccidendoli, tutti gli avversari. Grazie al suo Sharingan, Danzo non ha nessuna difficoltà nel batterli e, sempre grazie a quest'arte oculare, conta quanti ninja sono stati eliminati. Al termine dello scontro si scopre che sono deceduti 17 ninja nemici e Danzo afferma che, ora che ha il controllo sul Villaggio, dovrà solo fare in modo che sia accettato come Hokage perché venga riconosciuto con tale titolo da tutti, Jonin compresi.

Summit dei Kage

Dopo aver convocato le sue due guardie del corpo, Fu e Torune, Danzo parte per il summit dei Kage, che sarà svolto nel Paese del Ferro. Durante il tragitto viene attaccato da alcuni ninja. Pronto al combattimento, il Sesto Hokage, dopo aver intimato alle sue guardie del corpo di non muoversi, si toglie le bende che gli coprono l'occhio destro rivelando uno Sharingan. Dopo aver sconfitto facilmente gli avversari, giunge al luogo del summit. Danzo non è ben visto dal Raikage, rifiutandolo come capo dell'alleanza tra i cinque grandi Kage proposta da Mifune, signore del Paese del Ferro e moderatore della riunione. Proprio nel mezzo della discussione, però, accade qualcosa di inaspettato. Infatti, il Byakugan di Ao, guardia del corpo della Mizukage, riconosce un tipo di chakra particolare in Danzo, quello di Shisui Uchiha, che era conosciuto per la capacità del suo Sharingan di poter controllare la mente degli altri individui, senza che questi se ne accorgessero. Dopo tali rivelazioni, ammesse peraltro anche dallo stesso Danzo, il Raikage sospetta che con questo dojutsu stia controllando Mifune per raggiungere le sue ambizioni di potere. Nello stesso momento Zetsu, membro dell'Akatsuki, sotto ordine di Tobi sbuca fuori dal pavimento della stanza del summit, allarmando tutte le guardie del corpo dei Kage, che si radunano per proteggerli. In seguito, mentre Sasuke combatte con il Raikage, Ao controlla Danzo affermando che il chakra di Shisui si è calmato e la tecnica è svanita. Tutti i Kage sono delusi dal comportamento di Danzo, che afferma di averlo fatto unicamente per difendere il mondo ninja, ormai minacciato seriamente da Akatsuki. Successivamente, approfittando del caos provocato da Sasuke, il Sesto Hokage scappa dalla stanza del summit inseguito da Ao. Fu tende una imboscata al ninja della Nebbia, ma fallisce. Poco dopo il gruppo del Sesto Hokage si imbatte in Madara Uchiha. Alla vista del leader di Akatsuki, Danzo ordina alle sue guardie del corpo di fargli guadagnare tempo tenendo lontano da lui Madara, poiché deve rimuovere il sigillo dal suo braccio destro. Fu e Torune partono quindi all'attacco, ma l'Uchiha li riesce ad assorbire grazie ad una tecnica spazio temporale, restringendo la battaglia solamente fra lui e Danzo. Madara libera quindi Karin e Sasuke, precedentemente sottratti alla battaglia contro i Kage nella sala del meeting, intimando al fratello di Itachi di combattere contro il Sesto Hokage. Danzo ha però terminato la rimozione dei sigilli del braccio destro, rivelando esattamente dieci bulbi oculari provvisti di Sharingan su di esso, e si appresta a combattere contro il giovane Uchiha. Sasuke è deciso a tutto pur di uccidere Danzo, il vero responsabile dell'uccisione del Clan Uchiha. Lo scontro inizia e vede inizialmente in vantaggio Danzo grazie alla sua abilità nascosta con la quale riesce a deviare gli attachi dell'Uchiha, fino a quando Sasuke sprigiona il Susano'o. Trovandosi in difficoltà, Danzo sfodera una nuova arma risiedente sempre nel suo braccio destro ovvero una faccia raffigurante il Primo Hokage dove risiede la straordinaria Arte del Legno. Tuttavia il ninja è costretto a dividersi dal suo braccio destro, per paura che le cellule di Hashirama possano prendere il controllo su di lui. Così, dopo aver utilizzato tutte le sue abilità nascoste (Izanagi, gli Sharingan e l'Arte del Legno), Danzo viene sconfitto da Sasuke che lo colpisce con un Chidori Eisou assieme a Karin. L'Hokage ripensa al suo passato di ninja ripensando anche alla missione in cui Sarutobi fu nominato da Tobirama Senju Terzo Hokage. Ripensando a questo decide tramite un sigillo di sacrificarsi per uccidere i due Uchiha per il bene del mondo dei ninja, ma fallisce. Madara raccoglie il corpo di Danzo e lo porta in una specie di laboratorio dove seleziona tutti gli Sharingan. Qui si scopre che Danzo, prima di morire, ha distrutto l'occhio destro di Shishui per non farlo cadere nelle mani d Madara.

Curiosità

Il suo nome deriva da Katō Danzō, un maestro ninja famoso in Giappone durante il periodo Sengoku, mentre il suo cognome, Shimura, è l'unione di due nomi scritti in kanji: intenzione (志) e villaggio (村) e può significare "fare per il villaggio," e ciò è supportato dalle vere intenzioni di Danzo per il bene del Villaggio della Foglia.

Scheda Tecnica

Nome Danzo Shimura

Origine Naruto

Genere Maschio

Classificazione Umano, ninja

Età Più o meno come Sarutobi Hiruzen

Poteri e Abilità Super velocità, forza, durabilità, manipolazione di chakra, vento, acqua, legno e  terra ( queste ultime tre grazie alle cellule di Hashirama Senju), utilizzo e manipolazione dello sharingan ipnotico di Shisui ( trapiantato dal cadavere di Shisui Uchiha e 10 Sharingan sul braccio destro), evocazione, esperto dei sigilli , utilizzo di Izanagi, Doryuko,  e con i sigilli può paralizzare completamente con un tocco i nemici,  clonazione, trasformazione, sostituzione,

Debolezze Per attivare Izanagi è necessario sacrificare uno sharingan ed una volta terminata la tecnica lo Sharingan sacrificato si chiude per poi mai più riaprirsi, inoltre dura solo un minuto. Altre debolezze sono: la vecchiaia, se usa troppo gli sharingan esaurisce il chakra, Kotoamatsukami ha bisogno di parecchio tempo per essere lanciata, se diventa troppo debole perde il controllo dell'abilità Senju e deve staccarsi dal suo braccio per non morire.

Capacità Distruttiva Grosso Edificio +/ blocco di città + con preparazione

Raggio d'Azione Diversi metri con le tecniche del vento, decine di metri con le evocazioni

Velocità Supersonico +

Durabilità Grosso Edificio+

Forza di Sollevamento  superumana a livello ignoto

Forza Contundente Classe 5

Resistenza Grande, ma gli sharingan assorbono rapidamente molto chakra

Equipaggiamento Standard Kunai, shuriken, spada, equipaggiamento ninja standard

Intelligenza Alta, molto intraprendente, quasi diventato il sesto Hokage, Genio, manipolatore e ingannatore

Attacchi / Tecniche Particolari

- Izanagi: è una tecnica proibita del clan Uchiha. E' un particolare genjutsu che agisce sull'utilizzatore anzichè su altri ed è tra i più potenti della sua categoria. Una volta attivata, la tecnica slega l'utilizzatore dai legami tra realtà ed illusione, garantendogli di "controllare il proprio stato di esistenza" anche se per poco tempo. questo potere gli consente di controllare la propria realtà ed esistenza

- Kotoamatsukami: permette di controllare e manipolare le emozioni e i sentimenti e dunque anche la mente di una persona modificandone il carattere anche in maniera irreversibile. Con tale tecnica è possibile far divenire una persona da buona a malvagia o indurre anche un nemico al suicidio, ragion per cui questa tecnica è estremamente potente e puo permettere di sconfiggere o uccidere chiunque se va a segno indipendentemente da quanto potente l'avversario possa essere. alcuni pensano possa essere la più potente tecnica dell'intero universo di Naruto

- Arte del Vento: I Ninjutsu che si basano sul controllo dell'aria.

  • Raffica di Lame del Vuoto: L'utilizzatore inspira dell'aria molto profondamente per poi esalare dalla bocca molteplici lame di vento a grande velocità.

- Tecnica del Richiamo: Danzo evoca una bizzarra creatura, chiamata Bakú (貘, baku) ed è l'evocazione personale di Danzo, è un tapiro con le zampe da tigre, la proboscide e la testa bendata. Risucchia tutto ciò che ha davanti, immobilizzando l'avversario.

- Arte del Legno: Danzo fa crescere un albero fuori dalla sua spalla destra grazie alle cellule di Hashirama Senju.


Vittorie all'interno della Virtual Arena

Sconfitte all'interno della Virtual Arena

-

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale