FANDOM


Dragon Ball GT (ドラゴンボール GT Doragon Bōru Ji Ti?) è l'ultimo filone narrativo della serie di manga ed anime Dragon Ball, in cui il protagonista Goku ha raggiunto l'età di circa 56 anni. La storia si svolge cinque anni dopo gli avvenimenti di Dragon Ball Z, e ha inizio al ritorno di Goku dall'allenamento con Ub, reincarnazione del Majin Bu originale, con cui il Sayan era partito alla fine della serie precedente. La sigla "GT" sta probabilmente per "Grand (o Galaxy) Tour", in riferimento al viaggio nell'universo alla ricerca delle sfere che funge da incipit all'intera serie, all'inizio della quale Goku viene trasformato in bambino.

DRAGON-BALL-GT

Goku, Pan e Trunks nella serie GT.

TramaModifica

Saga IntroduttivaModifica

A causa di un desiderio sbagliato di Pilaf, che evoca un nuovo drago con delle nuove sfere del drago con le stelline nere, Goku torna bambino e le sfere si spargono in tutto l'universo. Ma i problemi non finiscono qui: secondo Re Kaioh, se le sfere non verranno radunate entro un anno dal desiderio la Terra esploderà: così Goku, Goten e Trunks decidono di partire alla loro ricerca, ma Pan prende il posto di Goten e accompagna Goku e Trunks. I tre partono per lo spazio alla ricerca delle sfere del drago. Dopo varie peripezie nell'universo il trio raduna tutte le sfere e incontra un nuovo amico: il robottino Gill.

Saga di BabyModifica

Quando Goku & co. fanno ritorno a casa trovano una brutta sorpresa: Baby, un nemico appartenente alla razza Tsufuru incontrato durante il viaggio, è arrivato sulla Terra e ha preso possesso del corpo di Vegeta. Solo trasformandosi in Super Saiyan IV, grazie alla trasformazione in scimmione d'oro, Goku riuscirà a sconfiggerlo.

Saga di Super C-17Modifica

Nell'inferno il Dr. Gelo e il Dr. Myuu (lo scienziato che si è preso cura della creazione di Baby) aprono uno squarcio tra il mondo degli inferi e il mondo dei vivi e creano una copia artificiale di C-17 che fondendosi con quello della Terra da vita a Super C-17. Goten, Trunks, Pan, Ub, Gohan e Vegeta sconfiggono tutti i vecchi nemici che erano scesi dal varco ma non possono nulla contro il cyborg. Goku, con il Pugno del Drago, riesce a distruggere Super 17 grazie all'aiuto di C-18, infuriata per l'uccisione del marito Crilin da parte del fratello.

Saga dei draghi malvagiModifica

Rievocando Shenron compare un drago blu che poi si divide in sette dragoni malvagi, questo dovuto ai troppi desideri espressi nel tempo. Goku e Pan sconfiggono i primi quattro draghi con poca difficoltà, a differenza del quinto e sesto drago Suu Shenron (che si rivela buono) e San Shenron che tengono testa a Goku Super Saiyan di quarto livello. Alla fine fa la sua apparizione Li Shenron, il più potente dei sette draghi, che sconfigge perfino Goku e Vegeta Ssj4 (anche Vegeta raggiunge il quarto livello grazie un dispositivo creato da Bulma). L'unico a superare in potenza il drago è Gogeta Ssj4: il risultato della fusione tra i due potenti Saiyan. Finita la fusione Vegeta cerca di proteggere Goku, ma gli viene perforata una spalla dal drago malvagio; Goku usa l'ultima carta: la sfera Genkidama, però, data la potenza di Li Shenron, il Saiyan raccoglie l'energia degli abitanti dell'intero universo disintegrando finalmente il drago. Poco dopo, appare il drago Shenron originale che, dopo aver resuscitato Crilin, prende con sé Goku e fugge nel cielo, fondendosi con esso. Vi è poi un flashforward che mostra i discendenti di Goku e Vegeta che combattono al torneo di arti marziali. Sempre in quel momento si scorge Son Goku adulto seguire l'incontro, si vede poi uscire dal torneo e viene mostrata una carrellata di immagini di tutte e 3 le serie accompagnate dalla sigla iniziale, alla fine si vede Goku che prende il bastone e se ne va via con la Nuvola Speedy (Kinton) ma non si sa dove andrà e cosa farà (nella versione italiana di Mediaset questa scena è stata tagliata per far posto alla sigla di Giorgio Vanni).

CuriositàModifica

Nella puntata Il Mutante Lilde Goku afferma che lo stesso mutante ha una forza addirittura pari a quella di Majin Bu, nonostante l'enorme potenza, però, Goku si scontra alla pari col mostro trasformato in Super Saiyan, questo fa supporre che nell'arco degli anni trascorsi tra la fine della saga Majin Bu e l'inizio di Dragon Ball GT, Goku abbia maturato il suo potere fino quasi a raggiungere quello di Bu anche in normale stato di Super Saiyan. Quando Bulma, attraverso le Super Onde Bluetz, osserva Vegeta che diventa uno scimmione, Gohan le dice di staccare tutto, perché se fosse diventato scimmione avrebbe perso la ragione distruggendo ogni cosa, mentre dopo una messinscena Vegeta dimostra di conservare totalmente la ragione proprio come nella saga dei Saiyan in Dragon Ball Z, dove Vegeta spiega che i Saiyan d'élite come lui sono in grado di controllarsi durante la trasformazione a differenza dei guerrieri di rango inferiore come Goku e Gohan. Quando Goku affronta Baby trasformato in Super Saiyan di terzo livello la sua coda è dorata, ma quando si trasforma nel primo stato del Super Saiyan la sua coda è marrone. In Dragon Ball GT non si fa mai uso dei senzu (fagioli di Balzar nella serie italiana). Durante il combattimento con Baby, Goku si trasforma in scimmione. L'ultima volta che un personaggio si era trasformato è stato nella seconda serie durante lo scontro con Vegeta da parte di Gohan. Nell'episodio 55 Ti raggiungerò, Kaarot!, Vegeta e Bulma parlano dell'amplificatore di onde Bluetz e vi è l'unico accenno ad un possibile Super Saiyan 5, ne parla Vegeta quando dice che anche se il suo rivale Goku dovesse raggiungere il quinto livello lui gli terrà comunque testa. In Dragon Ball GT non viene mai fatto nessun accenno al Super Saiyan 2 ed effettivamente non si vedono mai le scariche elettriche attorno all'aura che caratterizzavano e riconoscevano questa trasformazione, ciò fa presupporre una svista dei disegnatori o al contrario che nessun personaggio abbia fatto uso di questa trasformazione durante la serie; questo risulta un po' strano dal momento che per Gohan e Vegeta (prima dello scontro finale) era il massimo livello di forza raggiunto.

Errori e ControversieModifica

In Dragon Ball e Dragon Ball Z Goku ha la pelle chiara. In Dragon Ball GT inspiegabilmente la pelle di Goku diventa scura. Nella saga spesso appare un errore "grafico": quando Goku bambino si trasforma per la prima volta in Super Saiyan 4, passando per lo stadio di Oozaru Gold, la sua tuta da combattimento dovrebbe lacerarsi, ma stranamente appare con i pantaloni gialli della tuta (questo probabilmente per motivi di censura), e inoltre ogni volta che Goku torna bambino, la sua tuta è sempre integra, lo stesso errore accade con la trasformazione in Oozaru Gold di Vegeta, sia quando è posseduto da Baby che nella saga dei draghi malvagi. Un altro punto controverso riguarda la comparsa delle nuove sfere dalle stelle nere. In passato nessun radar cerca sfere le ha mai individuate e non se ne è mai fatto cenno nelle saghe passate. Gohan nel GT diventa Super Saiyan quando invece non ne avrebbe bisogno in quanto alla fine dello Z con il potenziamento di Kaioshin il Sommo non necessita più della trasformazione per aumentare la sua forza. All'inizio della serie, quando gli uomini di Don Kir "rubano" la navicella spaziale dei nostri eroi, a Goku viene in mente l'idea di usare il teletrasporto per raggiungerli, ma senza riuscirvi. Più tardi capisce che essendo tornato bambino non può più usare le tecniche che ha imparato quand'era adulto. Eppure nel corso della serie Goku si trasformerà più volte in Super Saiyan, trasformazione che ha acquisito solo da adulto, tuttavia esso non è identificabile come errore in quanto non viene fatto nessun riferimento a quali poteri avesse perso o che non potesse trasformarsi. Tuttavia, quando nella puntata La decisione di Junior Goku cerca di teletrasportarsi, ma non ce la fa perché ha perso le energie, Piccolo gli passa le sue di energie e Goku si teletrasporta in forma di bambino per dimostrare, inoltre, che Goku in realtà non avesse mai perso questa tecnica, ma semplicemente non aveva avuto l'energia necessaria per usarla. A volte, durante qualche combattimento, Goku Super Saiyan 4 fatica a reggere un palazzo che sta crollando, mentre non dovrebbe avere problemi, visto la forza da lui posseduta; eppure anche quando non era ancora Super Sayan faticò a tirare su un Bus questo mette in evidenza altri errori, infatti nei precedenti Dragon Ball tutto poteva essere distrutto con un sol colpo e con molta meno energia (a Freezer bastava guardare una montagna per farla esplodere, ed aveva una potenza infinitamente inferiore a Goku Super Saiyan 4, e anche a Cell bastava muovere le dita e poteva far levitare una roccia e tagliarla in cubi perfetti). Errore, commesso però moltissime volte anche nella saga Z. Quando viene aperto il confine tra il mondo e gli inferi, in un telegiornale vengono mostrate alcune immagini con vecchi nemici affrontati nelle scorse serie, tra questi si scorge un fotogramma di Cooler che però non appartiene alla storia canonica, bensì ad un film, più precisamente a Il destino dei Saiyan. Sempre in questa occasione inoltre, ricompaiono vecchi personaggi malvagi ormai morti, il che non dovrebbe essere possibile perché, come viene spiegato in Dragon Ball Z e nel manga, gli spiriti dei malvagi vengono purificati, viene cancellata loro la memoria e vengono riportati in vita. Inoltre bisogna aggiungere che gli spiriti non potrebbero possedere il proprio corpo se non in casi eccezionali, anche se non è mai stata molto chiara questa faccenda. Queste incongruenze si verificano anche in alcuni episodi riempitivi della saga Z. Quando Trunks incontra per la prima volta C-17 dichiara di avvertirne l'aura, quando in Dragon Ball Z viene espressamente affermato che non se ne può avvertire alcuna traccia essendo un cyborg, lo stesso errore si ripete più tardi quando Goku trasformato in Super Saiyan 4 usa il teletrasporto più volte per arrivare dietro Super C-17, ma questo non è possibile in quanto Goku come da lui stesso affermato nella saga Z può teletrasportarsi solo dove avverte l'aura di qualcuno. È strano che Goku e Vegeta jr. possono trasformarsi in Super Saiyan visto che il loro corpo ha una minuscola percentuale di sangue Saiyan (1,56 %), il fatto che Pan non si trasformi in Super Saiyan fa nascere l'ipotesi che solo i guerrieri nati da almeno un genitore puro Saiyan possa trasformarsi, ma su questo mistero effettivamente non è mai stata fatta luce (un'altra ipotesi più plausibile potrebbe essere quella che solo i soggetti di sesso maschile possono trasformarsi). Quando Kaiohshin si reca al palazzo di Dio per prendere l'acqua miracolosa, è spaventato da Mr. Popo e Dende posseduti da Baby, quando invece non dovrebbe aver problemi a fronteggiarli, visto che Kaiohshin stesso nella saga Z dice di essere forte a sufficienza da sconfiggere nemici del calibro di Freezer ed inoltre si era fuso con Kibith, diventando ancora più forte, quindi non è possibile che Dende e Mr. Popo costituissero un problema per lui. Alla fine della serie Crilin viene resuscitato con le normali sfere del drago di Shenron mentre era già stato resuscitato una volta. In Dragon Ball Z quando Dende ricrea le sfere afferma che sono rimasti registrati anche i vecchi desideri e che le persone già resuscitate non sarebbero potute tornare in vita. L'unica ipotesi plausibile è che azzerando l'energia negativa, il Drago si sia azzerato dei precedenti desideri. Nell'ultimo episodio, durante la conversazione di Crilin con la tartaruga di Muten, Crilin afferma che la tartaruga non è mai morta: questo è un errore, perché la Terra è stata distrutta in DBZ per opera di Majin Bu assieme a tutti gli abitanti. Non è possibile perciò che la tartaruga sia sopravvissuta, quindi è morta almeno una volta. Tuttavia si potrebbe pensare che dopo il desiderio espresso da Goku alla fine di Dragon Ball Z anche la tartaruga si sia dimenticata dell'esperienza con il demone. La più grande controversia, che potrebbe distaccare completamente la serie da quella originale di Dragon Ball e Dragon Ball Z, è la presenza dello stesso Pilaf. Alla fine della serie Z, infatti, la terra e tutti i suoi abitanti vengono resuscitati, ad esclusione delle persone malvagie. Essendo Pilaf un malvagio, risulta strano che esso sia vivo all'inizio della serie GT. Ciò si potrebbe giustificare col fatto che Pilaf non è mai stato un vero e proprio antagonista, in quanto non lo si è mai visto far del male a qualcuno, tranne che negli scontri con lo stesso Goku.

Elenco Personaggi nella WikiaModifica

BModifica

GModifica

LModifica

PModifica

RModifica

SModifica

UModifica

V

Vittorie al interno della wiki arenaModifica

-

Sconfitte al interno della wiki arenaModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale