FANDOM


StoriaModifica

Dragon Ball ZModifica

Passato (Le origini del mito)Modifica

Originariamente Freezer era il guerriero più potente dell'universo e, prima della comparsa dei Super Saiyan, gli unici in grado di dargli filo da torcere erano il padre, Re Cold, e suo fratello, Cooler; tuttavia, dato che in principio la Serie Z si doveva concludere con la trasformazione di Goku in Super Saiyan, ma visto il successo ottenuto fu allungata, successivamente sono comparsi numerosi guerrieri di potenza assai superiore. Seguendo le orme del genitore costruì un impero multiplanetario sottomettendo intere popolazioni per mezzo dei suoi uomini, a lui fedeli a causa del timore della sua enorme potenza. Fra i subordinati vi erano anche i Saiyan, un popolo di fieri e validi guerrieri con un'enorme esperienza bellica alle spalle ed un potenziale pressoché illimitato. Temendo la forza coalizzata di tale popolo, ma soprattutto temendo il realizzarsi della leggenda del Super Saiyan, il tiranno galattico uccise prima il loro re, Re Vegeta, e in seguito distrusse il pianeta dei Saiyan, nonostante l'intervento di Bardak.
Dragonball Freeza sama by Nostal

Freezer nel suo stadio finale a sinistra, e gli stadi precedenti a destra.

Saga di FreezerModifica

Anni dopo dalla distruzione del Pianeta Vegeta, Freezer, spiando Vegeta attraverso il suo rilevatore, venne a conoscenza delle Sfere del drago di Namecc, ed immediatamente organizzò una spedizione sul pianeta. Dopo la sconfitta di tutti i suoi subordinati, Freezer raggiunse Vegeta, Gohan e Crilin ed iniziò ad affrontarli. In loro aiuto giunse prima Piccolo e poi Goku, che si trasformerà nel leggendario Super Saiyan. Proprio con quest'ultimo, Freezer inizia uno scontro lunghissimo, che terminerà con la propria sconfitta. Creduto morto da Goku, Freezer rimane coinvolto nell'esplosione del pianeta Namecc, ma riesce comunque a salvarsi.

Saga di CellModifica

Tempo dopo, viene recuperato da suo suo padre, che lo fa trasformare in Cyborg per sostituite le parti del corpo mutilate. La completa guarigione del tiranno galattico avvenne circa un anno dopo la battaglia contro Son Goku. Deciso a vendicarsi, si diresse sulla Terra insieme al padre, per poter uccidere il Super Saiyan, sicuro della sua rinnovata forza. Tuttavia, una volta giunto sul pianeta, Freezer si ritrovò ostacolato da Mirai Trunks, il quale dopo essersi trasformato in un Super Saiyan, sconfisse prima il tiranno galattico, facendolo a pezzi con la sua spada e disintegrandone i resti con un colpo energetico, per poi uccidere anche suo padre. Nel futuro di Trunks fu invece Goku a sconfiggere Freezer e suo padre.

Saga di Majin BuModifica

Nell'anime, all'altro mondo, Freezer e suo padre sono i più forti abitandi degli Inferi fino all'arrivo di Cell; con quest'ultimo si sono spesso resi partecipi di piccole rivolte, tutte puntualmente sedate dai guardiani o da altri guerrieri defunti, tra cui Paikuhan. Ricompare successivamente, sempre nell'anime, commentando lo scontro fra Goku e Kid Bu, a cui può assistere grazie ad un enorme sfera di cristallo situata nell'Inferno. In tutte le apparizioni Freezer è nel suo quarto stadio, nonostante al momento della sua morte si trovasse nello stato di Mecha Freezer.

Film: il malvagio guerriero degli inferiModifica

Freezer appare anche nel film "il malvagio guerriero degli inferi", nel quale resuscita insieme agli altri defunti. In questa occasione Freezer è a capo di un gruppo di guerrieri malvagi tra cui la Squadra Ginew, Tarles, Slug e, inaspettatamente, Bojack, che evidentemente ha superato in potenza. Nonostante la sua rinnovata forza non riesce ad opporre la minima resistenza, venendo sconfitto da Gohan supremo con un solo pugno.

Dragon Ball GTModifica

Freezer appare anche in Dragon Ball GT, durante la saga di Super C-17. Ancora alleati, Cell e Freezer si accordarono col Dottor Gelo ed il Dottor Myuu per attirare ed intrappolare Goku negl'inferi, per poi affrontarlo, i due infatti erano sicuri di ottenere una facile vittoria, sia per via dell'incremento dei loro poteri combattivi, sia perché essendo già morti non potevano essere uccisi. Ciò nonostante Goku si prende apertamente gioco di loro, affrontandoli senza nemmeno trasformarsi in Super Saiyan, fino a quando non utilizzarono sul Saiyan la loro tecnica combinata, la prigione degli inferi, che però si rivelò inefficace, in quanto funziona solo sui defunti. Lo stesso Goku infatti riuscì a liberarsi ed ad usare la medesima tecnica sui suoi avversari, imprigionandoli. In questa occasione Freezer da a Cell del "tu", mentre durante la saga del torneo delle 4 galassie lo chiamava "capo", ciò fa pensare che durante il periodo passato all'inferno si sia sottoposto ad allenamenti tali da raggiungere una potenza pari o quasi a quella del Cyborg.

CuriositàModifica

Nell'anime, Freezer appare nel regno degli inferi in alcune occasioni, sempre in compagnia di numerosi guerrieri sconfitti da Goku e dai Guerrieri Z. In ogni caso, queste apparizioni vanno in contrasto con le seguenti affermazioni presenti nel manga:

  • Goku afferma che le persone già morte se uccise nuovamente spariscono per sempre, senza possibilità di essere riportate in vita.
  • Piccolo, in occasione dell'attacco Kamikaze di Vegeta contro Fat Bu, afferma che le anime dei malvagi vengono purificate e fatte reincarnare, cosa che non accade al Saiyan per diretto intervento di Re Enma.

Scheda TecnicaModifica

Nome Freezer / Frieza

Origine Dragon Ball Z

Genere Maschio

Classificazione Dittatore Alieno

Età Ignota (minimo 50 anni)

Poteri e Abilità Super forza, velocità, agilità, resistenza, sensi sovrumani, volo, immagine residua, colpi di energia, telecinesi (può uccidere o paralizzare le persone semplicemente fissandole), può sopravvivere nello spazio, rigenerazione (Bassa-Alta), può sopravvivere senza gli arti o addirittura senza tutta la sua parte inferiore del corpo, varie trasformazioni.

Debolezze Incredibilmente troppo sicuro di sé, ama mettersi in mostra, invece di finire un avversario. quando raggiunge il 100% la sua energia diminuisce molto velocementè con la conseguente diminuzione di forza e velocità che diventa molto grande dopo pochi minuti

Capacità Distruttiva Grosso Pianeta | Nella forma Gold, Multi-Galattica

Raggio d'Azione Almeno diverse centinaia di km | Multi-Galattico

Velocità Massivamente Ipersonico | Massivamente SAL

Durabilità Grosso Pianeta | Multi-Galattica

Forza di Sollevamento Classe M | Classe E

Forza Contundente Classe Galattica | Multi-Galattica

Resistenza Può combattere molto a lungo, subire pesanti danni, rimanere senza ki e sopravvivere.

Equipaggiamento Standard Il suo scouter e la sua armatura (solo prima trasformazione, nonchè terza forma di riduzione)

Intelligenza Abbastanza intelligente, sovrano di un grande impero. Abbastanza abile nei scontri corpo a corpo, grande stratega e meschino.

Attacchi / Tecniche Particolari

- Death Beam: Frieza estende il suo braccio destro e spara un piccolo fascio-proiettile di ki dal dito indice, che trafigge l'avversario.

- Death Ball: Pallina di Ki impiegata nelle tecniche di distruggere un pianeta attraverso una reazione a catena. Se vuole, può trattenersi per non far esplodere subito il pianeta distruggendo solo il nucleo.

- Supernova: è una variante della Death Ball, usata da Freezer introdotta nel film: Dragon Ball Z: i guerrieri del mito per distruggere il pianeta Vegeta.

-Soffio letale: Un potente soffio d'aria emesso dall'alieno capace di spazzar via gli avversari, seguito da un secondo soffio di colore rosa che li uccide con un'esplosione. 

- Bakuhatsuha: raccoglie tutto il suo ki per distruggere grosse aree di un pianeta. Alzando velocemente una mano questa tecnica è in grado di creare una enorme esplosione in grado di lasciare il nulla attorno a se. Viene usata da Freezer nella sua seconda forma.

- Daichiretsuzan: è un potente attacco di Freezer. Viene eseguito caricando il colpo tenendo un braccio contro un lato del collo, distendendolo quindi totalmente eseguendo un movimento diagonale; dalle dita quindi parte un sottile raggio tagliente, appena percettibile ad occhio umano, che riesce a colpire il bersaglio anche a grande distanza. Durante il combattimento su Namecc tra Son Goku e Freezer, quest'ultimo riesce addirittura a provocare una crepa che taglia in due parte del pianeta. (al 50% di potenza)

- Barriera Energetica: Questa tecnica utilizza l’energia per creare una barriera intorno al proprio corpo in difesa da altri attacchi di energia.

- Eye Beam: è un attacco che consiste in due raggi energetici sparati dagli occhi

- Full Power Wave Ki Blasts: consiste in una serie di colpi di Ki sparati dal palmo della mano.

- Telecinesi: Capace di muoversi a lanciare sassi contro un bersaglio ad alta velocità, o paralizzando gli obiettivi più deboli con le tecniche di Ki e facendole esplodere.

- Tsuibi Kienzan: Utilizza la sua aura di generare fino a due dischi di energia; sono molto più efficaci quando usa le mani per aumentare la loro velocità e la capacità di taglio

- Punishing Blaster: Frieza raccoglie energia nella sua mano destra, alza la mano, infila la mano in avanti e spara una raffica di massa causando danni enormi. Questo attacco è abbastanza forte da distruggere una grande isola ed è stato utilizzato per uccidere Nail.

Vittorie all'interno della Virtual ArenaModifica

Sconfitte all'interno della Virtual ArenaModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale