FANDOM


Hinata Hyuga(日向 ヒナタ Hyūga Hinata?) è un personaggio del manga ed anime Naruto, scritto e disegnato dal mangaka Masashi Kishimoto. Il cognome di Hinata, Hyuga (日向 Hyūga), significa "attraverso il Sole" (o "Portatore dell'eleganza") ed è il nome di una città nella Prefettura Miyazaki in Giappone. "Hinata", il suo nome di battesimo, è un gioco di parole: è un altro modo di leggere i kanji del suo cognome, che con questa lettura prendono il significato di "un posto soleggiato". Nella serie, Hinata è un ninja del Villaggio immaginario della Foglia. Fa parte del Team Kurenai, capitanato da Kurenai, e si trova in squadra con Kiba e Shino. Ella è un membro ed erede della casata principale del Clan Hyuga, ed è la figlia di Hiashi, sorella di Hanabi, nipote di Hizashi Hyuga e cugina di Neji. La freddezza ed il disprezzo del padre, aggiunto al rancore che prova Neji nei suoi confronti, l'hanno portata ad avere un enorme sfiducia in sé stessa e a credere in Naruto, di cui è profondamente innamorata.

Hinata prima parte

Hinata durante la prima parte.

Storia

Passato

Da piccola, Hinata era derisa da suo padre Hiashi Hyuga e dal Clan Hyuga in quanto era considerata debole nel combattimento a causa del suo carattere buono e armonioso. Troverà in Naruto una fonte di ispirazione perché egli reagiva all'odio e all'indifferenza del villaggio, cosa che invece lei non riusciva a fare con suo padre. Questo portò Hinata a prendere da modello il comportamento e la volontà di non arrendersi da Naruto per risolvere i suoi problemi familiari e ritrovare la forza per combattere. In seguito questa profonda e forte ammirazione si trasformò in amore. Nell'anime, invece Hinata si innamora di Naruto quando egli cercò di salvarla da dei bulletti.

Prima Parte

Hinata è l'erede del Clan Hyuga e figlia di Hiashi. Nonostante i suoi sforzi, Hinata non riuscì a superare suo cugino Neji e a farsi accettare da suo padre. In seguito alla sua promozione al rango di Genin, Hinata entra nel Team 8 capitanato da Kurenai, insieme a Shino Aburame e Kiba Inuzuka. Dopo alcune missioni, Hinata partecipa con il gruppo agli esami di selezione dei Chunin e affronta suo cugino Neji durante la terza parte degli esami. Incoraggiata da Naruto, Hinata si batte coraggiosamente, ma perde e rischia quasi di morire sotto i colpi feroci del cugino. Alla fine della serie, sembra essersi guadagnata l'ammirazione del padre.

Seconda Parte

Troviamo un Hinata molto maturata rispetto alla prima parte del Manga/Anime sia mentalmente che fisicamente. Hinata ha sviluppato il suo byakugan diventando molto forte anche se non all'altezza del cugino. I rapporti con i suoi compagni di squadra sono gli stessi. Anche dopo aver dato prova di sé Hinata viene sottovalutata dal padre che la definisce troppo gentile. Hinata parte alla ricerca di Sasuke e di suo fratello Itachi, ma la missione fallisce a causa dell'intervento di Tobi. In questa missione, Hinata, insieme a Naruto e Yamato, incontra Kabuto Yakushi e scopre, grazie al suo Byakugan, che le cellule di Orochimarustanno lentamente prendendo possesso del nemico. Hinata, durante l'attacco di Pain, accorre in aiuto di Naruto nello scontro con Pain. In questa occasione confessa il suo amore a Naruto e affronta il membro dell'Akatsuki, ma viene sconfitta. In seguito viene guarita da Sakura sotto esortazione di Neji. Hinata compare in molti degli speciali di Naruto. In seguito, Hinata viene reclutata nella Seconda divisione, comandata da Kitsuchi. Insieme a suo cugino Neji affronta valorosamente l'esercito degli Zetsu bianchi.

Hinata seconda parte

Hinata nella seconda parte.

Curiosità

Nelle classifiche di preferenza pubblicate da Shōnen Jump, durante le sue apparizioni nell'anime, Hinata si è sempre posizionata in uno dei posti in Top Ten.

Scheda Tecnica

Nome Hinata Hyuga

Origine Naruto

Genere Femmina

Classificazione Umana, ninja

Età 16

Poteri e Abilità Super forza, velocità, durabilità, specialista nel taijutsu (arti marziali), abile praticante del Pugno Gentile, manipolazione del chakra, Hinata possiede il Byakugan, l'abilità innata del suo clan, che le dà una vista quasi a 360°, e lo speciale stile di combattimento chiamato Juken, che le consente di danneggiare il sistema circolatorio del Chakra/anima e gli organi interni solamente con un leggero colpo, il Byakugan dà una visuale perfetta sul sistema circolatorio e sui punti di fuga del chakra. Infine consente una visione letteralmente globale dell'ambiente in cui ci si trova e può zoomare per chilometri in una direzione,  attraversare con lo sguardo qualsiasi ostacolo, solamente osservando il movimento degli occhi. limitata clonazione e trasformazione( tecniche comuni ai ninja.)

Debolezze Il suo stile di combattimento è principalmente limitato al taijutsu, timida e insicura, cerca sempre di trattare prima di combattere, è fisicamente umana

Capacità Distruttiva Edificio/grosso edificio nello shibudden/ grosso edificio + nella quarta grande guerra ninja/ blocco città + con i palmi delle settantaquattro chiusure.

Raggio d'Azione Mischia umana estesa, molti metri con il Palmo d'Aria

Velocità Quasi supersonica/ supersonica + durante la quarta grande guerra ninja

Durabilità Edificio

Forza di Sollevamento Sovrumana +

Forza Contundente Sovrumana +

Resistenza Sovrumana +

Equipaggiamento Standard Equipaggiamento da ninja standard (kunai, shuriken, carte-bomba, etc.)

Intelligenza Abile combattente con diversi anni d'allenamento e d'esperienza, molto intelligente

Attacchi / Tecniche Particolari

- Pugno Gentile: È chiamata "pugno gentile" per il fatto che consiste nel colpire l'avversario in corrispondenza dei punti di fuga del chakra, visibili grazie al Byakugan; la forza impressa al colpo è molto debole, ma vi viene immessa, tuttavia, una discreta quantità di chakra, in modo tale da danneggiare il sistema circolatorio del chakra dell'avversario e molto spesso anche gli organi vitali da esso attraversati, causando danni cardiovascolari o gravi emorragie al nemico; a seconda della qualità di questi occhi, si possono vedere più o meno chiaramente le porte e i punti di fuga del chakra, e rendere gli attacchi estremamente letali, inoltre grazie al juken si può far fuoriuscire velocemente il chakra dalla mano come se fosse una piccola lama riuscendo a tagliare anche oggetti molto resistenti

- Palmo d'Aria: Essa consiste nel concentrare una massiccia quantità di chakra nei palmi delle mani per poi rilasciarlo all'improvviso con un movimento istantaneo; il chakra, sotto forma di onda d'urto, colpisce così violentemente da riuscire a sbalzare fortemente via l'avversario provocando seri danni.

- Passo dei Due Leoni: Dopo aver concentrato il chakra nelle mani, Hinata con grande agilità ruota verso l’avversario per evitare i suoi colpi e colpirlo. Durante l’esecuzione della mossa il chakra sui suoi pugni prende la forma di due teste di leone. - Tecnica protettiva delle 64 chiusure:Oltre alle tecniche del Clan Hyuga, Hinata è riuscita a sviluppare una sua tecnica personale che appare solo nell'anime: la Tecnica Protettiva delle 64 chiusure. Questo jutsu può essere usato solo insieme al Byakugan e consiste in un rapido movimento dei palmi delle mani al fine di creare una barriera protettiva. L'utilizzatore concentra il chakra nei palmi e utilizza i principi del pugno gentile per attaccare e proteggersi allo stesso tempo. Hinata impara questo jutsu nei filler in cui lei, il suo gruppo e Naruto, sono alla ricerca dell'insetto Bikochu e lo utilizza per la prima volta durante lo scontro con Suzumebachi e le sue api. Riesce a superare Sakura Haruno ma rimane inferiore ad Ino Yamanaka.

Vittorie all'interno della Virtual Arena

Sconfitte all'interno della Virtual Arena

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale