FANDOM


Storia

Kakashi Gaiden

L'infanzia di Kakashi ci viene mostrata in una serie di sei capitoli denominati Kakashi Gaiden che dividono la storia tra la prima e la seconda serie del manga. Kakashi è il figlio di Sakumo Hatake e l'allievo del Quarto Hokage e insieme ad Obito Uchiha e Rin. Dopo la morte di suo padre, Kakashi iniziò a seguire rigidamente i precetti ninja, in particolare quello secondo cui il successo della missione viene prima della salvezza dei compagni di squadra e il rispetto di tutte le regole. Durante la Terza guerra mondiale dei Ninja, Kakashi conduce una missione per distruggere un ponte nemico, in modo da favorire la vittoria del Villaggio della Foglia. Quando Rin viene catturata dai nemici, Kakashi, inizialmente, decide di proseguire la missione, ma poi, grazie alle parole di Obito, decide di accorrere in aiuto dell'amica. Durante lo scontro con i nemici, Kakashi perde l'occhio sinistro e Obito viene sepolto per metà da una roccia durante il crollo della grotta dove risiedevano i ninja nemici. Prima di morire, Obito decide di donare il suo Sharingan a Kakashi e lo esorta a completare la missione. Kakashi fugge con Rin e, insieme al capitano Minato, riescono a distruggere il ponte completando la missione.
Kakashi-ninja style-

Kakashi della Foglia.

Prima serie

Kakashi viene scelto come capitano del Team 7, composto da Naruto Uzumaki, Sasuke Uchiha e Sakura Haruno. Durante la missione nel Paese delle Onde, Kakashi affronta lo spadaccino della Nebbia Zabuza Momochi, possessore della Spada Taglia Teste. Nello scontro, Kakashi sconfigge Zabuza, ma il ninja viene salvato dall'intervento di Haku. Dopo essersi ripreso dalle ferite riportate nel precedente scontro, Kakashi affronta per la seconda volta Zabuza, riuscendo nello scontro ad individuarlo e a immobilizzargli le braccia, affinché non possa più utilizzare la sua pericolosa mannaia. Dopo la sconfitta di Zabuza e Haku, Kakashi ritorna al villaggio e iscrive i suoi allievi agli esami di selezione dei Chunin. Prima della terza prova, Kakashi sigilla il segno maledetto di Sasuke e lo allena in occasione dell'ultima prova, insegnandogli ad utilizzare il Chidori. Durante l'attacco del villaggio da parte di Orochimaru, Kakashi affronta alcuni ninja del Suono con l'aiuto di Gai. In seguito, dopo la morte del Terzo Hokage, Kakashi affronta Itachi Uchiha per impedirgli di trovare Naruto, ma viene sconfitto facilmente dall'Uchiha che utilizza il suo Sharingan Ipnotico. Quando Sasuke tenta di abbandonare la Foglia per unirsi ad Orochimaru, Kakashi non riesce a fermare l'allievo. Da quel momento, Kakashi è oppresso dal senso di colpa per non aver fermato Sasuke.

Seconda serie

Kakashi, dopo aver messo alla prova le capacità di Sakura e Naruto, parte con questi per il villaggio della Sabbia per salvare Gaara. Durante lo scontro, Kakashi affronta una copia di Itachi, poi affronta Deidara e alla fine riesce a salvare i suoi compagni dall'esplosione di quest'ultimo tramite il suo Sharingan Ipnotico. Dopo la prima missione è costretto al letto, a causa dell'eccessivo utilizzo del nuovo Sharingan e, così, lascia momentaneamente il posto di capitano di squadra a Yamato, mentre il posto di Sasuke viene preso da Sai. Dopo la morte dell'amico Asuma Sarutobi, Kakashi si unisce a Shikamaru Nara, Choji Akimichi e Ino Yamanaka e affronta Kakuzu, riuscendo a distruggere uno dei cinque cuori del membro di Alba. Alla fine dello scontro, Kakashi dà il colpo di grazia a Kakuzu, sconfitto mortalmente dal Rasen-Shuriken di Naruto. In seguito, Kakashi parte con Naruto, Sakura e altri ninja della Foglia alla ricerca di Sasuke, ma, quando si trova solo un passo dal ritrovamento dell'allievo, viene fermato da Tobi, con cui ingaggia un breve combattimento. Durante l'attacco di Pain al Villaggio della Foglia, Kakashi rimane ucciso nello scontro con uno dei sei corpi di Pain, ma verrà poi riportato in vita assieme a tutti gli abitanti uccisi durante l'attacco. Mentre si trova tra la vita e la morte, Kakashi ha una conversazione con suo padre Sakumo, il quale, dopo essere stato perdonato dal figlio, decide di "proseguire", per andare finalmente a riabbracciare sua moglie. Durante il summit dei kage, Kakashi viene inizialmente considerato come un possibile successore di Tsunade al titolo di Sesto Hokage, ma al suo posto il consiglio sceglie Danzo. Kakashi, poi, insieme a Naruto e Yamato, si dirige dal Raikage, in modo da chiedergli di perdonare Sasuke. In seguito, Kakashi salva Sakura da morte certa e affronta Sasuke, ma i progressi dell'allievo lo mettono in serie difficoltà. Dopo la fuga di Sasuke, Kakashi ritorna al villaggio dove viene scelto come nuovo Sesto Hokage (dato che Danzo non aveva avuto il consenso dai Jonin, quindi era un candidato, ed inoltre era stato ucciso nello scontro con Sasuke), ma all'ultimo momento prima della nomina, il daimyo riceve la notizia della guarigione di Tsunade. Dopo che Madara annuncia l'inizio della quarta guerra dei ninja, viene quindi decisa un'alleanza tra le cinque grandi nazioni e i samurai del paese del ferro, per cui viene creato un unico grande esercito comune e a Kakashi viene insignito il titolo di Generale della Terza Divisione (reparto combattimento a media/corta distanza).
300px-Mangekyou Sharingan Kakashi.svg

Lo Sharingan Ipnotico di Kakashi.

il suo team è il primo delle divisioni normali che ha iniziato a scontrarsi con l'esercito di Alba ed in particolare con i Sette spadaccini della Nebbia (Zabuza compreso) evocati da Pakura e Gari. Kakashi dovette scontrarsi di nuovo con Zabuza Momochi e grazie a Ensui Nara, Maki e Santa Yamanaka riesce a catturare sia lo spadaccino che il suo vecchio partner Haku, annullando così la nebbia creata da uno Zabuza privo di personalità. In seguito Kakashi, insieme all'amico di infanzia Maito Gai, raggiunge Naruto e Killer Bee per aiutarli nello scontro con i Cercoteri controllati da Tobi. Dopo che Naruto sconfigge i 6 Cercoteri, lui, Kakashi e Maito Gai cominciano un violentissimo scontro con Tobi. Kakashi, dimostrando ancora una volta la sua incredibile arguzia, capisce in breve tempo che il potere di Tobi è in realtà una tecnica dello Sharingan Ipnotico:, che condivide lo stesso spazio dimensionale del suo Kamui, per questo chiede a Tobi chi sia egli in realtà e come abbia avuto quell'occhio, ma quest'ultimo non risponde. Più avanti nello scontro Kakashi riesce a fare svanire con il suo Sharingan un'intero clone di Naruto, successivamente Naruto riesce a colpire Tobi con un Rasengan prendendolo alla sprovvista nella dimensione del Kamui, in questo modo la sua maschera viene distrutta.

L'uomo che si cela dietro alla maschera si scopre così essere Obito Uchiha, il vecchio amico e compagno di squadra di Kakashi, il quale gli ricorda di non aver mantenuto la promessa di proteggere Rin. A causa di questa strabiliante scoperta il Ninja Copiatore sembra aver perso tutto il suo spirito combattivo nonostante i rimproveri di Naruto e Maito Gai. Tuttavia l'arrivo di Madara Uchiha nel luogo dello scontro sconvolge nuovamente la scena: quest'ultimo dice che egli combatterà contro Naruto e Killer Bee, mentre Obito Uchiha affronterà Kakashi e Maito Gai.

In seguito avverrà la rinascita del dieci code e Kakashi assieme ai suoi compagni ingaggierà uno scontro con il mostro pur non prevalendo mai durante la lotta,nel momento piu critico in cui tutti sono allo stremo delle forze finalmente arriva l'intera alleanza ninja a cercare di dare man forte e soccorso. Da li in poi Le dimensioni e la potenza del dieci code andranno sempre ad aumentare oltre a mettere in grave crisi Naruto,Killer Bee e tutti i ninja sul campo di battaglia.Il copia ninja deciderà di fermare una volta per tutte il mostro facendolo sparire col suo Kamui,ma sfortunatamente sarà Obito a intromettersi bloccando Kakashi al momento giusto e impedendogli di battere il dieci code ponendo fine alla guerra e al piano occhio di luna. A questo punto Obito resosi conto della pericolosità del copia ninja decide di isolare Kakashi dal campo di battaglia e di spostare lo scontro tra lui e l'ex rivale all'interno dell'altra dimensione. Kakashi e Obito una volta arrivati iniziano a conversare per poi successivamente combattere tra loro e il vincitore dello scontro sarà proprio Kakashi,Obito ormai sconfitto decide di teletrasportarsi fuori dall'altra dimensione per ritornare nel mondo reale per scampare a morte certa riuscendo temporaneamente a salvare la propria vita. Obito una volta tornato nel mondo reale riuscirà a unirsi col demone dieci code e diventarne dunque la forza portante con relativi poteri annessi salvandosi dunque per sua fortuna dalle ferite mortali che li inflisse Kakashi nel precedente scontro. Kakashi resterà invece per diverso tempo all'interno dell'altra dimensione ignaro di quello che succede all'esterno,a quel punto dovrà riposarsi forzatamente e prendersi del tempo per rattoppare alcune ferite sul suo corpo con ago e filo, in particolare una molto profonda all'addome. Successivamente si preparerà a far ritorno nel mondo reale a breve affermando di essere quasi pronto e risanato.

Qualche tempo dopo,Obito ormai redento dalle parole di Naruto si lascia quasi volutamente sconfiggere e non oppone la benchè minima resistenza quando gli vengono estratti i Cercoteri,poichè riversa ormai in uno stato catatonico e di trance. Kakashi che assisteva alla scena dall'altra dimensione poichè il suo occhio sembra essere collegato a quello di Obito donandogli dunque il campo visivo della situazione attuale,decide di teletrasportarsi riapparendo nel mondo reale e atterrando a pochi centimetri da Obito scagliandosi sull'ex amico ormai in fin di vita e disteso a terra.  Poco prima che Kakashi si appresti a darli il colpo di grazia che lo avrebbe ucciso,viene fermato da Minato Namikaze il loro maestro che persuade il copia ninja a non uccidere Obito. 

Kakashi seppur dubbioso e combattuto tra tanti sentimenti,decide non solo di risparmiare Obito, ma di parlargli un ultima volta e finalmente i due sembrano comunicare e capirsi reciprocamente a vicenda. Obito ormai totalmente redento decide di utilizzare il Gedo rinne tensei come fece Nagato per riportare in vita gli innocenti che avevano perso la vita durante la guerra.  Pochi istanti dopo,Obito viene aggredito e infettato da Zetsu nero che era sopravvissuto allo scontro con Chojuro lo spadaccino della nebbia.  Zetsu costringe Obito a usare il Gedo rinne tensei per riportare in vita Madara Uchiha con sbigottimento di Kakashi e Minato. Kakashi si scaglia subito sullo Zetsu nero ma questo lo avverte che Obito è tenuto in vita solo dalla sua presenza all'interno del corpo dell'Uchiha.  Minato e Kakashi si trovano dunque a dover combattere nuovamente contro Obito in una situazione critica in cui sono riluttanti ad ucciderlo.  Madara ormai stanco e impaziente evoca Gedo Mazou e la statua fuoriesce dal corpo di Obito improvvisamente. Kakashi esortato da Minato ad agire, utilizza rapidamente il Kamui e riesce a tranciare via un braccio all'enorme mostro. Una volta recuperato Gedo Mazou, Madara notando il danno notevole che questo ha subito,esprime ammirazione nei confronti di Kakashi affermando che oltre a se stesso dotato del Rinnegan l'alleanza dispone anche di Kakashi dotato di un ottimo occhio. Durante la battaglia tra Naruto e Sasuke, i quali hanno ottenuto i poteri dei figli dell' eremita, e Madara, l'ormai jinchuuriki del Juubi, quest'ultimo per raggiungere Obito nell'altra dimensione ruba lo sharingan a Kakashi così da privare il ninja dell'occhio dell' amico Obito.

Curiosità

Kakashi è uno dei personaggi più presenti in Naruto, sia nel manga e nell'anime. Appare in molti film, sempre in compagnia dei suoi allievi. Nel primo film, Kakashi si reca con il suo team al Villaggio della Neve per sconfiggere Dotou. Durante la missione, Kakashi si ritrova a fronteggiare Nadare Rouga, il quale viene da lui sconfitto. Nel terzo film, Kakashi partecipa ad una missione in compagnia di Naruto, Sakura e Rock Lee in cui si scontra con gli uomini di Shabadaba, l'usurpatore del Villaggio della Luna. Kakashi è presente anche nei film di Naruto Shippuden: nel primo film di Naruto Shippuden affronta i nemici del nemico di turno e nei successivi si ritrova a combattere i ninja del Paese del Cielo comandati da Shinno e poi Hiruko, il quale tenta di prendere possesso del suo Sharingan. Nel film Naruto Shippuden - La torre perduta, si vede Kakashi da piccolo in una missione in compagnia di Minato Namikaze, Shibi Aburame, Chōza Akimichi. Kakashi è presente anche in numerosi OAV, insieme a Naruto e Konohamaru Sarutobi e altri personaggi. Kakashi appare anche in molti videogame tra i quali la serie di Naruto: Clash of Ninja e la serie di Naruto: Ultimate Ninja. In alcuni è anche possibile utilizzare Kakashi in modalità ANBU e con l'aspetto in Kakashi Gaiden. Nel manga Raruto appare la sua parodia: "Kagate Karasi" (Kágate Kakasí).

Scheda Tecnica

Nome Kakashi Hatake

Origine Naruto

Genere Maschio

Classificazione Ninja Umano (Jonin)

Età 29-30 anni.

Poteri e Abilità Super velocità, resistenza, durabilità, manipolazione elementale del fulmine, dell'acqua e della terra, la previsione di circolazione e la copia, la conoscenza di vari jutsu (ha detto di sapere più di 1000, ma questa è probabilmente un iperbole), può inviare obiettivi in un'altra dimensione, può evocare varie creature e le armi, esperto di stealth e di uso di kunai e shuriken, può copiare ninjutsu, genjutsu, esperto in taijutsu (arti marziali), in grado di creare cloni ombra e fulmini, manipolazione della terra, dell'acqua e del fulmine ( nell'anime sa manipolare anche il fuoco.) nel videgioco manipola il vento e nel primo film manipola il ghiaccio,, utilizzo e manipolazione dello sharingan e dello sharingan ipnotico( che non può essere disattivato ed è sempre attivo), utilizzo del kamui( teletrasporto e barriera dimensionale), evocazione, esperto marziale e di armi bianche, utilizzo del rasengan.   

Debolezze Il suo più forte tecniche richiedono una grande quantità di chakra da utilizzare, che possono stancarlo rapidamente, attualmente ha perso lo sharingan con il kamui.

Capacità Distruttiva  Grosso edificio + forse maggiore/ blocco di città + col kamui aspira un braccio del decacoda )

Raggio d'Azione diverse dozzine di metri

Velocità più veloce dell'occhio umano/ supersonico + e reazioni supersoniche + forse superiore nella guerra

Durabilità Grosso Edificio+ forse maggiore, Blocco città + nella quarta grande guerra ninja

Forza Sovrumano + al livello ignoto

Resistenza Sovrumano+ al livello ignoto,  elevata quasi quanto quella di un cercoterio nella guerra

Equipaggiamento Standard Kunai, shuriken, carte-bomba, pergamente per l'evocazione

Intelligenza Eccellente tattico battaglia, bravo a guidare gruppi e lavorare insieme con le capacità degli altri, bravo a prevedere le tecniche avversari ed i metodi di attacco, bravo a tendere trappole, vasta conoscenza delle arti ninja.

Attacchi / Tecniche Particolari

- Chidori: Kakashi usa il chakra del fulmine raccolto nelle sue mani per la creazione di una lama fatta di elettricità che usa per colpire un avversario.

- Kamui: Usando il suo Mangekyou Sharingan, Kakashi teletrasporta un obiettivo in un'altra dimensione. Egli inizialmente non è stato molto accurato con questa tecnica, ma da allora ha imparato a bersaglio piccolo, veloce - oggetti in movimento con precisione. Tuttavia, si consuma un sacco di chakra.

- Rasengan: Kakashi crea una palla di chakra nella mano che può colpire un avversario con essa, in grado di fare notevoli quantità di danni interni.


Vittorie all'interno della Virtual Arena

-

Sconfitte all'interno della Virtual Arena

-

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale