FANDOM


StoriaModifica

Alan ScottModifica

Lanterna Verde è un personaggio che fa il suo esordio in piena golden age. È in grado di realizzare ogni cosa riesca a pensare la sua immaginazione e quindi è potenzialmente il supereroe più potente in assoluto. Il primo ad avere nelle mani questo potere è Alan Scott, ideato da Bill Finger e Martin Nodell sulle pagine di All American Comics numero 16 del 1940: si imbatte, infatti, in uno strano meteorite caduto sulla Terra che emana strane radiazioni verdi. Quasi guidato telepaticamente dal meteorite (un pezzo del pianeta Oa), dal minerale racchiuso al suo interno realizza un anello ed una lanterna di luce, che gli serve per ricaricare periodicamente il suo anello. Ovviamente si confeziona un costume, abbastanza classico per il genere supereroico: un ampio mantello viola ed una maschera dello stesso colore, quindi una maglia color rosso con un cerchio giallo sul petto sopra il quale c'è il suo simbolo, una lanterna verde. Infine un paio di pantaloni verdi e gli immancabili stivali, questi rossi, ai piedi. Primo protettore di Gotham, secondo la continuity attuale, ha rappresentato un vero e proprio mito per molti giovani gothamiti, tra cui il piccolo Bruce Wayne, che ne ripercorrerà le orme, ma con un costume ed un ruolo molto più oscuro: quello di Batman. Come detto dai poteri praticamente onnipotenti, aveva un'unica limitazione: il legno. Il suo potere era, infatti, inefficace contro oggetti in legno. Questa limitazione consentiva, quindi, agli autori di avere spunti interessanti per le storie e soprattutto di trovare modi sempre abbastanza elaborati per mettere in difficoltà l'eroe. Si unì, poi, alla Justice Society of America, il primo supergruppo del fumetto americano. Come per tutti i personaggi della golden age cadde nel dimenticatoio nel corso degli anni cinquanta, per poi tornare sulla cresta dell'onda durante la silver age, con un nuovo uomo sotto la maschera. Alan Scott, però, non venne completamente dimenticato, facendo comparsate prima in cross-over inter-dimensionali, quindi, dopo Crisis, rimanendo stabilmente come eroe delle origini, in una nuova continuity in cui c'era spazio per tutti gli eroi della golden age.
Green lantern

Da sinistra: Guy Gardner, Kyle Rayner, Hal Jordan, John Stewart e Kilowog

Hal JordanModifica

I Guardiani dell'Universo sono una razza aliena di esseri immortali evolutasi dai primi esseri senzienti dell'Universo. Da miliardi di anni il loro scopo è di mantenere l'ordine nell'Universo. Dopo aver fallito con la creazione di un corpo di polizia spaziale formato da androidi (Manhunters), creano il corpo delle Lanterne Verdi. Ogni Lanterna Verde è un essere senziente a cui viene assegnato un settore dell'Universo. Il potere gli viene dato da un anello verde che canalizza la sua forza di volontà. Ogni volta che una Lanterna Verde si ritira o perisce, l'anello sonda il pianeta abitato più vicino alla ricerca di un essere con la determinazione, il coraggio e l'immaginazione necessarie per sfruttare il potere di tale arma. È in questo modo che Hal Jordan diventa il primo terrestre a vestire il manto di Lanterna Verde del settore 2814, quello in cui è inclusa la Terra. Il predecessore di Hal è Abin Sur. Questi si dirige sul nostro pianeta con un'astronave al cui interno vi è prigioniero Atrocitus. Il suo scopo è di indagare se sia vera la nefasta profezia secondo la quale la Terra è il luogo che darà origine alla Notte più Scura. Rimane ferito a morte durante l'atterraggio, sabotato dalla fuga di Atrocitus. Prima di morire manda il suo anello in cerca di chi lo possa sostituire e la scelta cade proprio su Hal Jordan, temerario collaudatore di aerei per la Ferris Aircraft. Insieme ai Fantastici Quattro e a Flash è uno dei simboli della silver age, l'epoca della rinascita dei supereroi. Riportato in vita sotto la spinta di Julius Schwartz, probabilmente uno dei migliori editor dell'editoria a fumetti mondiale, la nuova Lanterna Verde diventa, quindi, un personaggio di grande successo, proposto sulle pagine di Showcase da John Broome, Gil Kane e Joe Giella, anche grazie ai problemi ed ai dubbi di un Hal Jordan alle prime armi, con un potere immenso tra le mani da gestire. Grande amico di Barry Allen, il secondo Flash, fonda con lui, Black Canary, Aquaman e J'onn J'onzz la JLA (continuity post-Crisis), il più potente gruppo di supereroi del cosmo DC, di cui chiunque vorrebbe far parte. Il suo coraggio, la sua gloria, e la sua spericolatezza diventano famosi e soprattutto diventano un esempio per tutti, giovani e vecchi eroi. Limitato solo dalla sua volontà e dall'impossibilità di agire sugli oggetti di colore giallo, le sue certezze sull'ordine dei Guardiani dell'Universo, già minate dalla storia di Ganthet, crollano definitivamente dopo la distruzione di Coast City, la sua città, e Jordan parte alla volta di Oa per distruggere i Guardiani, il Corpo e chiunque si opponga tra lui e il suo obiettivo: entrare nella Batteria Centrale posta sul pianeta. Dopo aver ucciso migliaia di Lanterne, compresi il suo primo maestro Kilowog e l'eterno nemico Sinestro, si fonde con la Batteria Centrale, per poi tornare, alcuni mesi più tardi, come Parallax e dare origine all'evento denominato Ora zero con in quale vorrebbe far ripartire da zero l'universo cancellando tutti gli errori precedenti, primo fra tutti la distruzione di Coast City, la sua città. Fermato da tutti gli eroi della Terra, ritornerà per la sua ultima avventura durante L'ultima notte per salvare il suo pianeta dalla distruzione. Il suo coraggio e la sete di riscatto della sua anima gli concederà una seconda occasione nei panni dello Spettro. Nel 2005, però, rispondendo alle pressanti richieste dei lettori, e dopo la chiusura per scarse vendite della serie dedicata a questa sua ultima incarnazione, decidono di far ritornare il personaggio nei panni di Lanterna Verde con la miniserie Lanterna verde: Rinascita, ad opera di Geoff Johns ed Ethan Van Sciver, che ha spianato la strada alla nuova serie di Lanterna Verde con Hal come protagonista assoluto. Jordan entra pure nella nuova formazione della JLA ed è uno dei primi ad accorgersi dei piani di Sinestro che sfoceranno nelle Sinestro Wars.

John Stewart e Guy GardnerModifica

Durante il suo periodo come Lanterna Verde, Jordan si ritirò un paio di volte. In tali occasioni vennero chiamati in sua sostituzione altri due terrestri, John Stewart e Guy Gardner. Mentre Stewart è stato un abile combattente, fedele e ordinato, ligio al dovere (quando lasciò il corpo, si unì alle Darkstars, un gruppo di polizia cosmica alternativo alle Lanterne Verdi), Gardner era un elemento assai difficile da controllare, probabilmente a causa della sua forte personalità, di un carattere molto guascone e della sua grandissima forza di volontà, l'unico motore in grado di far funzionare correttamente l'anello. Anche Gardner fece parte della Justice League of America per un breve periodo e dopo fu trasferito nella filiale europea del gruppo con sede a Parigi. John è ora compagno di settore di Hal Jordan sul pianeta Terra, mentre Gardner è su Oa insieme a Kyle Rayner ad addestrare nuove Lanterne per rimpolpare le file del rinato Corpo delle Lanterne Verdi.

Kyle RaynerModifica

Dopo lo sterminio causato dalla follia di Jordan, Ganthet, unico oano sopravvissuto, si dirige sulla Terra alla ricerca di un nuovo portatore per l'ultimo anello rimasto. La scelta cade su Kyle Rayner, giovane cartoonist di New York che cercherà di dimostrarsi sempre all'altezza, ma deciderà di ritirarsi, lasciando il suo posto a John Stewart.

CuriositàModifica

Un tempo gli anelli delle Lanterne verdi avevano un'anomalia, erano inefficaci contro gli oggetti di colore giallo: contro questi l'energia dell'anello si dissolveva, ma di recente, grazie a Kyle Rayner questo difetto è stato eliminato. L'anello di Alan Scott, invece, a causa di un errore di progettazione dei Guardiani di OA, era inutilizzabile contro il legno.

Il loro giuramento è stato tradotto in diversi modi, eccone un esempio:

"Nel giorno più splendente, nella notte più profonda
nessun malvagio sfugga alla mia ronda
colui che nel male si perde
si guardi dal mio potere, la luce di Lanterna Verde."

Scheda TecnicaModifica

Nome Variabile (Lanterna Verde è un ruolo che può esser preso da varie entità senzienti)

Origine DC Comics

Genere Variabile (vedi Nome)

Classificazione Agente di Polizia Intergalattica

Età Variabile (il corpo di Polizia delle Lanterne Verdi ha miliardi di anni)

Poteri e Abilità Donata dall'anello: super velocità, super forza, resistenza, agilità, volo, manipolazione / assorbimento / proiezione di energia, manipolazione di materia, telepatia, difese telepatiche, possono sopravvivere nello spazio, può attraversare le dimensioni e manipolarle in misura limitata, la creazione di energia solida, può guarire sé e gli altri, controllo della realtà limitato e manipolazione del tempo, le forze fondamentali dell'universo conosciuto, tra cui la gravità, scudi automatici, può concedere il potere ad altri, in grado di eseguire manipolazioni molto bene su piccole scale di misura, come la chirurgia cerebrale o rimuovere nanomacchine da un essere organico, intangibilità (deve essere attivato), in grado di creare campi di forza, la pirateria informatica e l'elaborazione / trasmissione dati, in grado di analizzare gli obiettivi molto rapidamente e correttamente e identificare la maggior parte degli esseri, le sostanze, e le anomalie, in grado di aprire portali per altri universi, in grado di tradurre quasi qualsiasi lingua, invisibilità, creazione di illusioni, in grado di creare copie dell'anello, può convocare le altre Lanterne Verdi

Debolezze Anelli hanno la carica limitata, e devono essere ricaricati con una batteria di alimentazione ogni tanto, non può essere utilizzato senza una forte volontà, se l'utilizzatore ha troppa paura quindi non sono in grado di influenzare le cose di colore giallo. Se la Lanterna Verde perde la concentrazione il loro potere si indebolirà (questo può essere realizzato attraverso le illusioni e gli attacchi telepatici)

Capacità Distruttiva Sistema Solare+

Raggio d'Azione Almeno Sistema Solare (circa 40 UA)

Velocità Massicciamente SAL (attraversa l'universo in poche ore)

Durabilità Livello Planetario con gli scudi automatici, con campi di forza di rinforzo possono sopravvivere molto di più, tra cui un viaggio attraverso buchi neri, e in un caso, temporaneamente trattenendo l'energia del Big Bang (anche se va notato che questo è stato con l'anello di Kyle Rayner, che ha proprietà diverse da un anello normale)

Forza Dipende dal singolo, tuttavia possono potenziarsi facilmente fino ad oltre 100 tonnellate.

Resistenza Umana molto potenziata

Equipaggiamento Standard Anello da Lanterna Verde

Intelligenza Variabile

Attacchi / Tecniche Particolari

- Auto-aura: Una capacità passiva che attiva numerosi miglioramenti, semplicemente indossando l'anello. Garantisce l'aumento durabilità, regola la temperatura e di ossigeno, permettendo al possessore di sopravvivere nello spazio. Permette di volare.

- Autoshields: Un campo di forza che attiva automaticamente ogni volta che una Lanterna Verde è in pericolo, indipendentemente dalla propria volontà. Questo scudo non è tuttavia forte come un campo di forza creato.

- Costruire: Il metodo principale di utilizzo. Gli anelli possono creare energia per costruire oggetti che possono facilmente essere più grossi di pianeti. Questi sono spesso usati come armi, restrizioni o strumenti.

- Scan: Gli Anelli sono in grado di analizzare un obiettivo completo, determinando la sua identità, fonte di alimentazione, livello di potenza, il livello di minaccia, le debolezze, le capacità, ecc. Anche se questo richiede un po' di tempo per completarsi


Vittorie all'interno della Virtual ArenaModifica

-

Sconfitte all'interno della Virtual ArenaModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale