FANDOM


StoriaModifica

AntefattoModifica

La Maschera è uno strumento costruito 10000 anni fa da Kars, un geniale e visionario esponente della Stirpe delle Tenebre. Lo scopo di Kars era quello di liberare il potenziale inespresso nel cervello di quelli della sua razza per poter permettere loro di superare la limitazione data dalla luce del Sole. Purtroppo la Maschera, mentre era tranquillamente in grado di tramutare normali esseri umani in vampiri, non era abbastanza potente per agire sui loro corpi immortali, richiedendo per una tale operazione una quantità incalcolabile di energia, il cui soddisfacimento avrebbe portato all'estinzione della fauna mondiale. Questo fatto portò al conflitto in cui Kars sterminò la quasi totalità dei suoi simili. In seguito, Dopo che Kars e i suoi compagni entrarono in letargo, la Maschera venne usata dagli esponenti di una dinastia Maya per consolidare il loro potere.
Stone Mask

La Maschera in tutta la sua gloria.

Prima Serie: Phantom BloodModifica

In questo capitolo, la Maschera, rinvenuta in uno scavo in Messico dal barone Zeppeli, viene acqustata dalla famiglia Joestar. Johnathan Joestar ne fa oggetto di studio per la sua tesi in archeologia ma è Dio Brando che ne scopre la reale funzione. Assecondando la sua sete di potere, Dio la indossa diventando un vampiro. Per poterlo contrastare, JoJo impara la tecnica delle Onde Concentriche che gli permette di emanare un tipo di energia simile a quella solare che è mortale per i vampiri.

Seconda Serie: Battle TendencyModifica

Dopo la parentesi di Straitso, maestro della tecnica concentrica e amico di Speedwagon che la utilizza per assaporare nuovamente la gioventù e affrontare Joseph Joestar, la maschera torna alla ribalta in concomitanza con il risveglio di Kars e dei suoi compagni. Viene rivelato che i Cavalieri delle Tenebre sono alla ricerca della Pietra Rossa dell'Asia, un gioiello di forma e grandezza uniche al mondo realizzato con un minerale in grado di tramutare la luce solare in pura energia. Il loro piano consiste nell utilizzare la Pietra Rossa per alimentare la maschera secondo i loro scopi. Nel finale, Kars, unico sopravvissuto, riesce ad impadronirsene, diventando l'Essere Supremo, la creatura definitiva invincibile e immortale.

CuriositàModifica

La Maschera opera assorbendo il sangue che viene a contatto con la sua superficie. Ciò innesca un meccanismo che fa scaturire da essa degli uncini che si vanno a conficcare nel cranio di chi la indossa. Il portatore però incredibilmente non muore perché gli uncini stimolano particolari zone del suo cervello e liberano una percentuale di energia mentale inespressa, tramutandolo in un vampiro immortale, ma vulnerabile alla luce del Sole. Nei videogiochi Castlevania: Symphony of the Night e Castlevania: Portrait of Ruin la maschera di pietra è un oggetto equipaggiabile, la sua descrizione la definisce una maschera utilizzata in antichi rituali.

Scheda TecnicaModifica

Nome: Maschera di Pietra

Origine: Le Bizzarre Avventure di Jojo

Tipo: Maschera, Fonte di Vampirismo

Poteri e Abilità: Dona super forza, super velocità, super durabilità, super sensi, proiezione di liquidi corporei, controllo del proprio sangue, rigenerazione (Medio-Bassa), chi la indossa e viene esposto alla luce del sole muore.

Capacità Distruttiva: Varia, ogni vampiro ha dimostrato una forza almeno il triplo di quella originale.

Proprieatrio/i: Dio Brando, Kars e gli altri Uomini del Pilastro

Materiale o Elemento: Pietra

Prerequisiti per l'uso: Tutti i vampiri, senza eccezioni, hanno una forte avversità verso la luce del Sole e, se colpiti, vengono vaporizzati all'istante.

Attacchi o Tecniche Particolari:

N/A

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale